Autore Topic: Gusti alimentari sempre più effeminati?  (Letto 1513 volte)

Offline CLUBBER

  • Affezionato
  • **
  • Post: 725
  • Sesso: Maschio
Gusti alimentari sempre più effeminati?
« il: Novembre 06, 2016, 10:51:41 am »
Ho notato che ,nel corso degli anni, i gusti degli uomini in fatto di cibi siano diventati sempre più simili a quelli delle donne.
Non è un mistero che in passato cibi dal gusto particolarmente intenso come cacciagione,fegato con le cipolle,trippa,pecorino,rognoni,bigoli in salsa d'acciughe,lardo eccetera fossero molto più apprezzati dagli uomini che dalle donne.
Le nuove generazioni(ma anche molti miei coetanei) sono sempre meno predisposti a questi cibi saporiti una volta amatissimi nelle tavolate di soli uomini.
Sono il solo ad aver notato questo fatto?
Vivo da solo
Mi alleno da solo
E vincero' il titolo da solo

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2601
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #1 il: Novembre 06, 2016, 11:29:21 am »
C'è teoricamente più consapevolezza su cosa mangiamo e ci sono mode come il vegetarianismo e la globalizzazione della cucina, con mille ristoranti etnici in ogni dove.
Comunque in passato la carne non era così diffusa come pensi tu, "sa petha 'e masellu" era roba da gente ricca, i poveri si arrangiavano come potevano.
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Offline CLUBBER

  • Affezionato
  • **
  • Post: 725
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #2 il: Novembre 06, 2016, 13:36:31 pm »

Non sono d'accordo.
I piatti di carne di cui ho fatto l'esempio(tranne la cacciagione) erano proprio la "carne dei poveri".
Tagli molto economici come la trippa e i rognoni.
Sardus per fare un esempio riguardante la Sardegna i cibi tipicamente "maschili" erano e sono il formaggio con i vermi,sa trattalia,su casu marzu.
Poche sarde impazzivano per questi cibi.
Stesso esempio per il panino col lampredotto in toscana.
O per le stigghiole in Sicilia(fatte con l'intestino),il panino con la milza.
In veneto col fegato con le cipolle,le sarde in saor,i bigoli in salsa.
La globalizzazione ha avuto il suo peso certo.
Però credo che i gusti femminili si siano imposti in occidente molto più che altrove.
Vivo da solo
Mi alleno da solo
E vincero' il titolo da solo

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #3 il: Novembre 06, 2016, 18:10:32 pm »
Mangiare bene e mangiare di tutto è fondamentale anche per il sesso maschile. Negli anni '50/'60 andava di moda tra gli uomini americani mangiare quintali di carne rossa e fumare alla turca. Ma le conseguenze si pagavano. Credo, quindi, che mangiare sano ed equilibrato convenga anche a noi.
Altro discorso sono le stronzate di concezione femminil-femminista come il vegetarianismo o, peggio ancora, il veganismo.

Offline CLUBBER

  • Affezionato
  • **
  • Post: 725
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #4 il: Novembre 06, 2016, 20:17:21 pm »
Mangiare bene e mangiare di tutto è fondamentale anche per il sesso maschile. Negli anni '50/'60 andava di moda tra gli uomini americani mangiare quintali di carne rossa e fumare alla turca. Ma le conseguenze si pagavano. Credo, quindi, che mangiare sano ed equilibrato convenga anche a noi.
Altro discorso sono le stronzate di concezione femminil-femminista come il vegetarianismo o, peggio ancora, il veganismo.
Sono d'accordo,tra l'altro sia per motivi salutistici che sportivi do molta importanza a quello che mangio.
Però c'è da dire che le interiora sono degli alimenti straordinari dal punto di vista nutrizionale.
Il fegato a livello di micronutrienti è forse il taglio di carne migliore in assoluto.
La trippa o il lampredotto nonostante i pregiudizi sono ricchi di proteine e magri.
C'è anche da dire che lo strutto e i grassi saturi hanno avuto una campagna diffamatoria che gli hanno demonizzati.
Spesso per immettere nel mercato margarine,grassi idrogenati e grassi trans...
Insomma la maggior parte dei piatti che ho proposto sono sani e nutrienti.
Le sarde ad esempio sono eccellenti.
Alberto quello che penso è che i gusti femminili stiano imponendo l'andazzo generale nella musica,nel cinema,nell'abbigliamento e anche in cucina
Vivo da solo
Mi alleno da solo
E vincero' il titolo da solo

Offline freethinker

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 820
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #5 il: Novembre 07, 2016, 07:37:35 am »
Sono d'accordo,tra l'altro sia per motivi salutistici che sportivi do molta importanza a quello che mangio.
Però c'è da dire che le interiora sono degli alimenti straordinari dal punto di vista nutrizionale.
Il fegato a livello di micronutrienti è forse il taglio di carne migliore in assoluto.
La trippa o il lampredotto nonostante i pregiudizi sono ricchi di proteine e magri.
C'è anche da dire che lo strutto e i grassi saturi hanno avuto una campagna diffamatoria che gli hanno demonizzati.
Spesso per immettere nel mercato margarine,grassi idrogenati e grassi trans...
Insomma la maggior parte dei piatti che ho proposto sono sani e nutrienti.
Le sarde ad esempio sono eccellenti.
Alberto quello che penso è che i gusti femminili stiano imponendo l'andazzo generale nella musica,nel cinema,nell'abbigliamento e anche in cucina

A mio parere in cucina è evidente anche più che altrove: basta vedere il proliferare dei cibi preconfezionati, precotti, precucinati, quelli a cui aggiungere acqua e da infilare nel microonde per cinque minuti.

Anche qui, la falsità impera: perchè poi, per mantenere l'immagine della donna che fa meraviglie davanti ai fornelli, dilagano le varie trasmissioni alla "masterchef", con pianti e tragedie greche se a qualcuna non è riuscito bene lo stufato...
Those who would give up essential liberty to purchase a little temporary safety deserve neither liberty nor safety.
Benjamin Franklin, Historical Review of Pennsylvania, 1759

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16376
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #6 il: Novembre 07, 2016, 07:41:39 am »
Si vedia il blog di Homodus sulle donne che, se mai cucinano per i loro mariti, infilano al più un precotto nel microonde.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #7 il: Novembre 07, 2016, 16:31:07 pm »
A mio parere in cucina è evidente anche più che altrove: basta vedere il proliferare dei cibi preconfezionati, precotti, precucinati, quelli a cui aggiungere acqua e da infilare nel microonde per cinque minuti.

Anche qui, la falsità impera: perchè poi, per mantenere l'immagine della donna che fa meraviglie davanti ai fornelli, dilagano le varie trasmissioni alla "masterchef", con pianti e tragedie greche se a qualcuna non è riuscito bene lo stufato...

verissimo. anni fa non c'erano tutte queste trasmissioni gastronomiche e i cibi erano casalinghi e migliori.
Ora che vanno alla grande i precotti , precucinati, ecc, c'è tutto un proliferare di cuochi in TV.
Come per la famiglia : proprio nel periodo della sua eclissi, se ne parla in ogni dove

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #8 il: Novembre 07, 2016, 17:53:48 pm »
....
Alberto quello che penso è che i gusti femminili stiano imponendo l'andazzo generale nella musica,nel cinema,nell'abbigliamento e anche in cucina

A livello generale è così. Ma la colpa primaria è dello stesso sesso maschile che lo ha permesso. Per quanto riguarda il cibo, io mangio di tutto comprese cose certamente non salubri. Certo non lo faccio costantemente ogni giorno ed allo stesso tempo cerco di consumare adeguate quantità giornaliere di frutta e verdura. Una volta facevo anche sport ed integravo. Ora il tempo non me lo permette più. Per cui credo che l'equilibrio sia la chiave di tutto: mangiare bene senza rinunciare a nulla.

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2601
  • Sesso: Maschio
Re:Gusti alimentari sempre più effeminati?
« Risposta #9 il: Novembre 07, 2016, 21:57:47 pm »
Boh, non credo proprio che in passato, con la fame che c'era, le donne facessero boccuccia di fronte alle leccornie elencate da Clubber. In fondo era spesso la donna che cucinava (anche se, nel campo della carne, il compito spettava solitamente all'uomo).
A Sassari ad esempio si mangiano le interiora del vitello (lo "zimino") o i "piedi di agnello" in salsa piccante; li mangiano tutti, uomini e donne senza distinzioni.
Come dice Alberto, le donnucce odierne sono portate a seguire mode alimentari come il veganismo; ma, ahinoi, ci si adeguano anche molti maschi.
Ecco un sito "unisex" di animalisti vegani (legati all'estrema destra):
http://www.centopercentoanimalisti.mobi/
Il femminismo è l'oppio delle donne.