Autore Topic: Pornografia: un bene o un male per gli uomini?  (Letto 73728 volte)

Online Salar de Uyuni

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2828
  • Sesso: Maschio
  • RUMMELSNUFF
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #435 il: Agosto 04, 2017, 15:13:48 pm »
Sapete che vi dico?Che non e' benefico nessuna sequenza bombardamento di immagini,pornografiche o meno,e' benefico per il cervello umano,io non sono tanto per la censura di singole immagini,ma noi siamo dominati da una cultura dell'immagine,che ci spiazza,instagram sta dominando il web,io sono per la letteratura erotica,e totalmente favorefavorevole alla masturbazione libera senza riviste o youporn (in mancanza di sesso) questo aiuta la mente,il bombardamento di immagini erotiche o meno ci piludizza inesorabilmente ,non ho una posizione etica al riguardo,ho una posizione igienica,proteggiamo il nostro cervello dall'eccesso di immagini.
Da quando dio e' morto in occidente,pare aver prestato la sua D maiuscola al nuovo oggetto di culto la ''Donna''

Offline bluerosso

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 728
  • Sesso: Maschio
  • ET SI OMNES EGO NON
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #436 il: Agosto 04, 2017, 16:38:30 pm »
Sapete che vi dico?Che non e' benefico nessuna sequenza bombardamento di immagini,pornografiche o meno,e' benefico per il cervello umano,io non sono tanto per la censura di singole immagini,ma noi siamo dominati da una cultura dell'immagine,che ci spiazza,instagram sta dominando il web,io sono per la letteratura erotica,e totalmente favorefavorevole alla masturbazione libera senza riviste o youporn (in mancanza di sesso) questo aiuta la mente,il bombardamento di immagini erotiche o meno ci piludizza inesorabilmente ,non ho una posizione etica al riguardo,ho una posizione igienica,proteggiamo il nostro cervello dall'eccesso di immagini.

Niente da aggiungere.... :clapping:

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2601
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #437 il: Agosto 04, 2017, 23:04:14 pm »
La pornografia e l'erotismo mirato non sono certo un bene se usati senza misura.
Se usati come semplice spunto, alimentano le fantasie di un individuo, ma nelle quantità a cui siamo abituati oggi, le annientano. Così parte la dipendenza, perniciosa e nemica della questione maschile.
Poi la sessualità varia da individuo a individuo. Il feticista dei piedi proverà godimento e nutrimento per le sue fantasie davanti alla vetrina di un negozio di scarpe, l'appassionato di bondage nella bottega di un cordaio eccetera.
Esempi estremi :P , era per farmi capire ;) .
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Offline TheDarkSider

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2151
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #438 il: Agosto 05, 2017, 19:53:36 pm »
Inutile dire che la mia posizione ricalca perfettamente quella di Visus e Jason.

Soprattutto, va sottolineato che la pornografia cosi' come la intendiamo oggi (bombardamento di video/immagini su computer e telefonini) e' un fenomeno che solo uno sprovveuto, o un buontempone, puo' pensare che sia minimamente paragonabile agli affreschi nei bordelli di Pompei o a qualsiasi forma di rappresentazione esplicita avvenuta in passato.
"Le donne occidentali sono più buone e tolleranti con gli immigrati islamici che le stuprano che con i loro mariti."
Una donna marocchina

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16929
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #439 il: Agosto 05, 2017, 21:05:00 pm »
Difficile sostenere che gli affreschi di Pompei avessero l'omnipervasività e gli effetti della pornografia. :doh:

Da topic come questo emerge una cosa: che gli uomini non vogliono alcuni aspetti antimaschili di questa società, ma non sono disposti a rinunciare ad altri apparentemente gratificanti,* per riacquisire la spina dorsale necessaria a cambiare le cose.
Un giorno forse capiremo che la misandria è funzionale al mantenimento dello status quo, e che per migliorare la nostra condizione bisogna rigettare il sistema in toto, non solo quello che non ci conviene, ed essere capaci di associarci (cosa massimamente temuta dal potere che ci vuole chiusi in casa davanti a un porno)** onde costruirne una migliore (ci vuole poco visto il punto in cui siamo).

* Il porno, ma anche (letto qui con i miei occhi) il sesso obbligatorio per legge: come no, presto la Boldrini garantirà a ogni uomo un harem personale :lol:
** Cercate su Google tittytainment
« Ultima modifica: Agosto 05, 2017, 21:29:37 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4428
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #440 il: Agosto 06, 2017, 08:56:39 am »
Inutile dire che la mia posizione ricalca perfettamente quella di Visus e Jason.

Soprattutto, va sottolineato che la pornografia cosi' come la intendiamo oggi (bombardamento di video/immagini su computer e telefonini) e' un fenomeno che solo uno sprovveuto, o un buontempone, puo' pensare che sia minimamente paragonabile agli affreschi nei bordelli di Pompei o a qualsiasi forma di rappresentazione esplicita avvenuta in passato.

Ma poi non fu nemmeno dimostrato che questi affreschi volessero davvero provocare gli effetti che oggi provoca la pornografia. Ammesso invece che sia cosí non é minimamente paragonabile al fenomeno moderno.

Quindi ribadisco , essere contrari in toto alla pornografia (che provoca dipdendenza) e tolleranti alla prostituzione (che NON provoca dipendenza) é integrabile come pensiero.
Altrimenti perché le femministe sono cosí contrarie alla regolamentazione (eccetto solo Abbatto i Muri) mentre per il porno no ?
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #441 il: Agosto 06, 2017, 09:13:29 am »
Siamo sempre in piena ideologia.
Chi dice che la pornografia da dipendenza e la prostituzione no ?
Io non sono contrario alla prostituzione, ma uomini deboli ne diventano dipendenti e ci rimettono cifre considerevoli, anche perchè il sistema tende a indirizzare verso forme " girl-friendly " ovviamente più costose e subdole.
Quella che è osteggiata è la prostituzione su strada, la più onesta ed economica.
La pornografia la riceve chi la cerca, sul mio telefonino non ne arriva.
Non dipingiamo l' uomo come un debole idiota in balia di tutti gli stimoli ambientali, altrimenti la sua subalternità attuale sarà pienamente giustificata.
I dipinti di Pompei ecc era quanto al tempo era a disposizione , altrimenti avrebbero avuto altro.
Riguardo alla società di oggi, ovvio che ha i suoi difetti, ma non rimpiango quelle di ieri

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4428
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #442 il: Agosto 06, 2017, 09:21:22 am »
Quindi i medici che mettono in guardia dalla pornografia sono ideologhi ?

Ancora, gli uomini che sono "dipendenti" dalla prostituzione nel 99 % dei casi hanno come radice la dipendenza dalla pornografia .

Anche la droga la riceve chi la cerca.
Il discorso che ti stiamo dicendo di Pompei é che non é paragonabile al fenomeno moderno.
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #443 il: Agosto 06, 2017, 09:54:48 am »
Quindi i medici che mettono in guardia dalla pornografia sono ideologhi ?

Ancora, gli uomini che sono "dipendenti" dalla prostituzione nel 99 % dei casi hanno come radice la dipendenza dalla pornografia .

Anche la droga la riceve chi la cerca.
Il discorso che ti stiamo dicendo di Pompei é che non é paragonabile al fenomeno moderno.

ancora crediamo ciecamente agli studi medici su argomenti controversi politicamente ?
devo ricordare la questione lgtb, supportata dagli studi medici?
o le campagne mediche contro le uova ?
quelle a favore del vino rosso ?
Anche chi usa eroina ha usato cannabis, quindi vogliamo dire che la cannabis porta all' eroina ?

riguardo la prostituzione :
https://www.questionemaschile.org/forum/index.php?topic=14780.new#new

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9346
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #444 il: Agosto 06, 2017, 10:33:42 am »
Siamo sempre in piena ideologia.
Chi dice che la pornografia da dipendenza e la prostituzione no ?
Io non sono contrario alla prostituzione, ma uomini deboli ne diventano dipendenti e ci rimettono cifre considerevoli, anche perchè il sistema tende a indirizzare verso forme " girl-friendly " ovviamente più costose e subdole.
Quella che è osteggiata è la prostituzione su strada, la più onesta ed economica.
La pornografia la riceve chi la cerca, sul mio telefonino non ne arriva.
Non dipingiamo l' uomo come un debole idiota in balia di tutti gli stimoli ambientali, altrimenti la sua subalternità attuale sarà pienamente giustificata.
I dipinti di Pompei ecc era quanto al tempo era a disposizione , altrimenti avrebbero avuto altro.
Riguardo alla società di oggi, ovvio che ha i suoi difetti, ma non rimpiango quelle di ieri


Concordo.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4428
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #445 il: Agosto 06, 2017, 10:34:58 am »
ancora crediamo ciecamente agli studi medici su argomenti controversi politicamente ?
devo ricordare la questione lgtb, supportata dagli studi medici?
o le campagne mediche contro le uova ?
quelle a favore del vino rosso ?
Anche chi usa eroina ha usato cannabis, quindi vogliamo dire che la cannabis porta all' eroina ?

riguardo la prostituzione :
https://www.questionemaschile.org/forum/index.php?topic=14780.new#new

Ma sei tu che ne fai una questione di ideologia, essere contro il porno non ha nulla di ideologico. A me sembra invece che si rifiutino le fonti che ne sono contrarie proprio per ideologia. Il problema è di natura chimica come ho già detto, e come ho già detto il fatto che qualche uomo non cada nella pornodipendenza non cambia il fatto che il porno ti puó portare alla dipendenza.
Lascia perdere le uova e il vino , non sono paragoni validi.

Sulla tua domanda sull'eroina , si, dico che chi fuma la cannabis rischia di cadere nell'eroina, e questo lo dicono ex tossicodipendenti.
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16929
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #446 il: Agosto 06, 2017, 12:20:15 pm »
L'ideologia ce l'ha chi usa continuamente questa parola, agitandola come uno spauracchio diretto all'uomo e non all'argomento.
Milioni di uomini nel mondo si riducono a gelatina col porno, esistono gruppi di supporto per la dipendenza sessuale, o anche medici come linkato da Jason. Chissà cosa rispondono questi medici quando un uomo si rivolge a loro, magari: "Tutto bene, hai solo un po' di ideologia!" :lol: :lol:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4428
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #447 il: Agosto 06, 2017, 12:46:40 pm »
L'ideologia ce l'ha chi usa continuamente questa parola, agitandola come uno spauracchio diretto all'uomo e non all'argomento.
Milioni di uomini nel mondo si riducono a gelatina col porno, esistono gruppi di supporto per la dipendenza sessuale, o anche medici come linkato da Jason. Chissà cosa rispondono questi medici quando un uomo si rivolge a loro, magari: "Tutto bene, hai solo un po' di ideologia!" :lol: :lol:

Aggiungo che stanno nascendo anche gruppi di incontri paragonabili a quelli di alcolisti, giusto perché si nega che la pornografia crea dipendenza.

Non mi risulta esistano gruppi di incontri fra usufruitori di lucciole , oppure che nell'antica Pompei esistettero gruppi fra persone "dipendenti dalle incisioni erotiche"  :hmm:
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #448 il: Agosto 06, 2017, 13:18:29 pm »
Ma sei tu che ne fai una questione di ideologia, essere contro il porno non ha nulla di ideologico. A me sembra invece che si rifiutino le fonti che ne sono contrarie proprio per ideologia. Il problema è di natura chimica come ho già detto, e come ho già detto il fatto che qualche uomo non cada nella pornodipendenza non cambia il fatto che il porno ti puó portare alla dipendenza.
Lascia perdere le uova e il vino , non sono paragoni validi.

Sulla tua domanda sull'eroina , si, dico che chi fuma la cannabis rischia di cadere nell'eroina, e questo lo dicono ex tossicodipendenti.

La maggior parte degli uomini NON cade nella dipendenza da porno.
La maggior parte dei fumatori di cannabis NON passa all'eroina.
Uova e vino ti dimostrano che i medici  ( e io lo sono ) sbagliano

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Pornografia: un bene o un male per gli uomini?
« Risposta #449 il: Agosto 06, 2017, 13:20:25 pm »
L'ideologia ce l'ha chi usa continuamente questa parola, agitandola come uno spauracchio diretto all'uomo e non all'argomento.
Milioni di uomini nel mondo si riducono a gelatina col porno, esistono gruppi di supporto per la dipendenza sessuale, o anche medici come linkato da Jason. Chissà cosa rispondono questi medici quando un uomo si rivolge a loro, magari: "Tutto bene, hai solo un po' di ideologia!" :lol: :lol:

io ho portato dei fatti e delle semplici argomentazioni logiche :
la maggior parte degli uomini NON cade nella dipendenza da porno
Negare che anche la prostituzione può dare dipendenza si che è ideologico, e io sono a favore della prostituzione