Autore Topic: Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani  (Letto 26678 volte)

Alberto1986

  • Visitatore
Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« il: Marzo 03, 2016, 16:26:14 pm »
Topic per raccogliere le varie notizie di cronaca che vedono donne picchiare bambini, disabili o comunque individui che non possono difendersi:



Citazione
Tuglie: Schiaffi, minacce e bestemmie: così la maestra "accudiva" i bambini

Un’insegnante della scuola primaria sotto i riflettori della Procura. Ha 51 anni, è di Alezio. E avrebbe agito verso i bambini di età fra i 3 e i 5 anni in modi autoritari e persino offensivi. Con la chiusura delle indagini preliminari a suo carico e l'attuale richiesta di rinvio a giudizio, ora rischia di finire sotto processo. Sarà il gup Antonia Martalò a decidere.
Una delle tante storie italiane e che questa volta giunge dal Salento. Da Tuglie, per la precisione, dove ha sede la scuola. Davanti ai bimbi, avrebbe persino bestemmiato apertamente. E poi minacce, sculacciate, strattoni. Questo sarebbe stato il modo per mantenere l’ordine. Provocando l’effetto opposto.
I genitori, nelle loro denunce (era stata iscritta nel registro degli indagati ai primi di giugno) avevano riferito di veri e propri cambiamenti nell’umore. Alcuni sarebbero arrivati a fare pipì involontariamente. E se l’espressione farsela addosso, altro non significa che “avere paura”, è tutto dire.
Qualche episodio? Un maschietto sarebbe stato minacciato di essere appeso al lampadario. Altri sarebbero stati messi in soggezione con urla e bestemmie a voce alta. Un altro ancora, prima intimidito di essere preso a schiaffi con la mano sollevata, poi acciuffato di peso e preso a sculacciate. Solo per citare alcuni casi. Molte di queste vicende risalgono alla fine del 2014.
Le indagini, affidate ai carabinieri della stazione di Sannicola, sono state eseguite avvalendosi anche di immagini di telecamere. Un video con alcuni estratti, ora è stato diffuso dai carabinieri del comando provinciale di Lecce. La donna è difesa dagli avvocati Rocco Vincenti e Lanfranco Leo.

http://www.lecceprima.it/cronaca/schiaffi-minacce-e-bestemmie-cosi-la-maestra-accudiva-i-bambini.html


Il video: http://www.lecceprima.it/cronaca/video-strattoni-e-urla-ai-bambini.html



Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17512
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #1 il: Marzo 03, 2016, 19:40:02 pm »
Comportamento femminile diffusissimo.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11325
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #2 il: Marzo 25, 2016, 03:47:53 am »
 Mechanicsville, Maryland. Due ragazze hanno messo un coltello alla gola di un ragazzo autistico, gli hanno dato i calci nelle palle, lo hanno obbligato a fare sesso con animali.
 

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6000
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #3 il: Aprile 09, 2016, 19:32:23 pm »
http://lasentinella.gelocal.it/ivrea/cronaca/2016/02/21/news/casa-di-riposo-lager-18-arrestati-c-e-anche-un-operatrice-sanitaria-di-maglione-1.12996762?ref=fbfsc

Citazione

Casa di riposo lager, 18 arrestati: ci sono anche due donne canavesane


Maltrattamenti di ogni tipo nei confronti degli anziani indifesi
21 gennaio 2016



BORGO D'ALE.  Insulti, schiaffi e pugni, maltrattamenti di ogni tipo. Sono gli anziani e i disabili ricoverati nella struttura La Consolata di Borgo d'Ale (Vercelli)le vittime al centro di un'inchiesta che
ha portato a 18 arresti. tra di loro anche un'operatrice sanitaria  di 60 anni del Canavese, Marta Barbierim residente a Maglione e Patrizia Brunero, classe '66, residente a Cossano.

Anziana maltrattati a Borgo d'Ale, arrestata infermiera di Maglione
Tra i 18 arrestati per i maltrattamenti alla acsa di riposo di Borgo d'Ale c'è anche un'infermiera di Maglione. Nel video le immagini dei maltrattamenti ripresi dalle videocamere LEGGI LE NOTIZIE

«Forse in un lager li avrebbero trattati meglio» ha riassunto in un flash di orrida memoria il questore di Vercelli,
Salvatore Pagliazzo Bonanno, che non esita a qualificare «carnefici» i 4 uomini e le 14 donne, tutti operatori
assistenziali, infermieri ed educatori, finiti in manette. Il lager di cui parla è La Consolata, la sedicente casa di riposo.

All'esterno si presentava come residenza specializzata «nell'assistenza a persone in condizioni di
disagio psichico o affette da problemi di carattere motorio».
All'interno, l'inferno, una dimensione di costante violenza nei confronti degli assistiti, per lo più anziani.
Al termine di una lunga indagine condotta dalla Polizia di Vercelli, oggi è scattato il blitz che ha portato a diciotto
arresti, tutti nei confronti di dipendenti della Casa di riposo:

Le accuse sono maltrattamenti e abbandono di persona incapace, ma per sei si aggiunge quella di sequestro di
persona per aver immobilizzato le vittime con corde o cinghie.
Dalle prove raccolte in dieci mesi di filmati ripresi da 8 telecamere nascoste e di registrazioni non-stop, emerge tutta la brutalità di coloro che, preposti alla cura infierivano su persone inermi. Trecento casi, 12 le vittime accertate, ma il numero potrebbe salire.
Vnd [nick collettivo].

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6000
Vnd [nick collettivo].

Offline fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11325
  • Sesso: Maschio

Offline TheDarkSider

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2151
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #6 il: Maggio 13, 2016, 11:40:28 am »
Bimbi picchiati fino a farli svenire
Due maestre d’asilo ai domiciliari


BARI — Ben 37 episodi di intimidazioni e violenze fisiche sui bambini accertati, nell’arco temporale di 15 giorni. Due maestre, di 53 e 49 anni, di una scuola materna ed elementare pubblica del quartiere Santo Spirito di Bari sono state poste agli arresti domiciliari dai carabinieri per maltrattamenti ai danni di alunni di due anni e mezzo e i tre anni e mezzo. I bambini sarebbero stati schiaffeggiati, strattonati, presi a calci, hanno subito forti scossoni alle braccia. Per farli stare fermi hanno subito l'immobilizzazione delle mani, trascinamenti lungo il pavimento, sono stati colpiti alla nuca e hanno ricevuto terribili vessazioni e torture psicologiche.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/cronaca/16_maggio_12/bimbi-immobilizzati-picchiati-due-maestre-d-asilo-domiciliari-c28b19e0-183f-11e6-9436-02ccaba9a141.shtml?cmpid=SF020103COR
"Le donne occidentali sono più buone e tolleranti con gli immigrati islamici che le stuprano che con i loro mariti."
Una donna marocchina

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #7 il: Maggio 13, 2016, 17:09:38 pm »
anche questa pazzoide mica male : il giornalistucolo ovviamente ha pronta la diagnosi

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/milano_lancia_figlie_finestre-1730675.html


Potrebbe essere stata causata da una sindrome depressiva post-parto la crisi di nervi della donna egiziana di 30 anni che la notte scorsa ha lanciato dalla finestra del proprio appartamento al terzo piano in via Giambellino 30, a Milano, le due figlie di 7 mesi e 3 anni. Il marito, un connazionale di 28 anni, ha raccontato alla polizia che la madre delle sue figlie stava assumendo da diverso tempo antidepressivi.
L'accesso d'ira che ha portato la donna a distruggere completamente l'appartamento a colpi di martello e piccone, è partito dalla richiesta del marito di non allattare la bambina proprio perchè stava assumendo farmaci. Il richiamo avrebbe scatenato una furia cieca: la moglie ha preso dalla culla un bastone che ha usato per colpire il marito e cacciarlo fuori da casa e, da quel momento, ha iniziato a distruggere tutto. Il compagno ha fornito un secondo mazzo di chiavi ai poliziotti che sono entrati nell'appartamento assieme ai vigili del fuoco.
L'egiziana si era chiusa in camera da letto con le bambine, strette in un abbraccio accanto al termosifone mentre la madre lanciava gli oggetti dalla finestra. Quando gli agenti (dopo diversi minuti e un tentativo di dialogo) hanno fatto irruzione all'interno, la 30enne ha afferrato le figlie e le ha lanciate dalla finestra senza neppure guardare. Per fortuna era già stato montato il telone dai vigili del fuoco; non hanno riportato ferite ma sono state accompagnate all'ospedale San Paolo per un controllo e affidate al padre. La donna ha provato a lanciarsi a sua volta ma è stata afferrata in tempo dagli agenti mentre era sul davanzale. È stata trasportata al reparto psichiatrico del San Carlo. È stata comunque arrestata per duplice tentato omicidio.


queste deficienti hanno in testa un delirio di onnipotenza : altro che reparto psichiatrico. Meritano i lavori forzati




Offline AndOr

  • Affezionato
  • **
  • Post: 162
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #8 il: Luglio 04, 2016, 14:31:51 pm »
<<E’ stato malmenato da due ragazze adolescenti. Il motivo? Era intervenuto a difesa di un coetaneo affetto da autismo, anch’esso vittima delle due bullette. Le immagini shock girate ad autistico preso di mira dalle teenagers e vittima di episodi di bullismo. Il filmato è stato girato a Emersons Green, a Bristol – nel Regno Unito da un amico che ha assistito alla scena hanno fatto ben presto il giro del web generando un’ondata di indignazione nei confronti delle due adolescenti. Jake Andrews, questo il nome del giovane malmenato, cerca di divincolarsi, ma viene tempestato da calci e pugni. Le immagini, girate il 7 giugno scorso, sono state pubblicate da Jake e visualizzate da più di 600mila volte attirando l’attenzione delle forze dell’ordine che stanno indagando sull’accaduto.>>
http://www.direttanews.it/2016/06/15/bullismo-verso-un-ragazzo-autistico-interviene-difenderlo-viene-pestato-video/
https://www.thesun.co.uk/news/1282580/sickening-footage-shows-two-bully-schoolgirls-booting-autistic-lad-14-in-the-head-during-savage-attack/




Offline giuspal

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 608
  • Sesso: Maschio
  • L'altro Robert Hunt
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #9 il: Luglio 18, 2016, 00:37:02 am »
Mamma che si accanisce sul figlio maschio.

Questa volta non posto un link preso da chissà quale notizia bensì vi racconto un fatto accaduto al quale mi sono ritrovato ad assistere questa mattina e che mi ha fatto alquanto innervosire e riflettere sulla condizione attuale dei bambini di sesso maschile.

Si desidererebbe tanto parlarne come di casi isolati dovuti a chissà quali cause soggettive, tuttavia, più passa il tempo, più questi "casi isolati" aumentano di frequenza e più mi persuado di quanto essi siano già da ormai troppo tempo consolidati in un regime di "normalità".

Stavo seduto su di una panchina in un parco giochi e controllavo gli ultimi post di QM dal mio cellulare. Poco lontano da me si trovavano una mamma e i suoi due bambini (un bimbo di massimo cinque anni di età e la sua sorellina che ne avrà avuti tre) intenti a giocare su una di quelle strutture a ponte con scalette e scivoli. La madre stava seduta in disparte sull'erba e alternava occhiate ai figli a lunghi scorrimenti di dita sul proprio smartphone. Col passare di una buona mezz'ora ho contato la bellezza di almeno dieci, tra rimproveri, richiami e INSULTI GRATUITI rivolti da questa verso il bambino per qualunque cosa egli stesse facendo o tentasse di fare. Lui inizialmente rispondeva pacato tentando di fornire le sue ragioni di bambino riguardo alle sue azioni e, sottolineo, non faceva nulla che potesse dare adito a timori di pericoli per sé stesso o la sorellina ma, più lui cercava di giustificarsi, più sua madre inveiva contro di lui frasi del tipo: "Ma sei scemo? cosa fai? Smettila o te ne tiro una!" E successivamente una gliel'ha tirata per davvero facendolo quasi cadere dal ponticello per il semplice fatto che, in un impeto di giocosità, aveva lanciato per aria il suo berretto e questo era ricaduto per terra a pochi passi dalla sorellina. Mentre il bambino ancora piangeva lei, per giustificarsi, (anche perchè s'era accorta di come l'ho fulminata con lo sguardo) lo accusava pesantemente con testuali parole: "TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE HAI FATTO? TUA SORELLA AVREBBE POTUTO RIMETTERCI UN OCCHIO!" Mi è venuta subito in mente la definizione "colpevolizzazione a priori preventiva" ma preventiva di che?

Me ne sono andato da lì schifato, fosse stata mia moglie avremmo finito col litigare pesantemente ma rischiare d'incorrere in una chissà quale denuncia per redarguire una tale squilibrata non ne valeva proprio la pena. Ciao piccolo. Che Dio t'aiuti nella vita che ti attende. Spero e prego che ciò a cui ho assistito sia stato veramente un "caso isolato" anche se, purtroppo, ci credo sempre meno.  :(
"SANTO DIO! PERCHE' SI BEFFANO COSI' DELLA GENTE?" (Enrico V)

"Poca osservazione e molto ragionamento conducono all'errore. Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità" (Alexis Carrel)

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9366
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #10 il: Luglio 18, 2016, 00:55:37 am »
Citazione
più sua madre inveiva contro di lui frasi del tipo: "Ma sei scemo? cosa fai? Smettila o te ne tiro una!"

Questo è tipico di un po' tutte le madri, ossia di apostrofare il proprio figlio maschio con frasi del tipo "sei scemo", "sei un cretino", "smettila, ma che sei deficiente?", etc etc.
Del resto questo è anche il linguaggio tipico delle donne odierne (specie se italiane) nei confronti dei propri fidanzati o mariti.
Mentre al contrario è ben più difficile ascoltare un uomo che apostrofa una donna in tale maniera,* ed ancora di più un padre che offende una figlia con certi epiteti.
Come ho già avuto modo di scrivere, mi chiedo chi sia stato il primo ingenuo della storia a definire quello femminile "il gentil sesso", visto e considerato che le suddette tutto sono tranne che gentili.

@@

* Gli uomini si limitano alle solite stronzate del tipo:
"Le donne son tutte troie", etc.
Ma a parte quei soliti commenti stupidi, non è che dicano chissà cosa.
Anzi, solitamente tendono a glorificarle, attribuendo alle medesime capacità intellettive che nei fatti le donne non possiedono.
Di certo, e contrariamente a quanto si narra in giro, la lingua delle donne è molto più offensiva di quella maschile.
Il che sta a significare che la violenza psicologica-verbale femminile è ben superiore a quella degli uomini.

«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17512
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #11 il: Luglio 18, 2016, 01:01:26 am »
* Gli uomini si limitano alle solite stronzate del tipo:
"Le donne son tutte troie", etc.
Cerco di andare oltre, dicendo che son (quasi) tutte deficienti. La stupidità non è fare sciocchezze, ma continuare a farle sapendole tali.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9366
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #12 il: Luglio 18, 2016, 01:02:53 am »
Cerco di andare oltre, dicendo che son (quasi) tutte deficienti. La stupidità non è fare sciocchezze, ma continuare a farle sapendole tali.

Ah beh, sfondi una porta aperta con me. :cool:
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17512
  • Sesso: Maschio
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #13 il: Luglio 18, 2016, 01:59:05 am »
Mi domando come sia possibile ridurle in questo modo. So che direte: ci nascono. Ma le generazioni precedenti avevano mediamente più sale nella zucca.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4433
Re:Donne che picchiano i bambini, i disabili e/o gli anziani
« Risposta #14 il: Luglio 18, 2016, 08:05:43 am »
Mi domando come sia possibile ridurle in questo modo. So che direte: ci nascono. Ma le generazioni precedenti avevano mediamente più sale nella zucca.

Perché se cresci in un contesto femminista dove tu donna, con la scusa che sei discriminata in quanto donna, puoi fare tutto quello che vuoi per il tuo piacere ed interesse , e dove l'etica e la morale per te mon devono esistere, ovvio che le deficienti hanno piú potere* . Specie se poi tali deficienti non hanno di per sé un minimo di cultura e di etica o morale . Mentre donne aventi etica, morale e sale in zucca, restano tali sempre .

* si dice che il male sia semplicemente l'assenza del bene . E che il male esiste solo perché i buoni stanno zitti, qualunque ne sia il motivo (oggi stanno zitti perché oltre ad essercene un pò di meno, quelli che ci sono vengono giudicati e additati come bigotti e sfigati). Beh, comincio a credere che sia la veritá. D'altronde il sonno della ragione genera mostri.
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America