Autore Topic: "Donne Vittoriose"  (Letto 40508 volte)

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7783
  • Sesso: Maschio
Re:"Donne Vittoriose"
« Risposta #465 il: Agosto 05, 2019, 00:01:38 am »
https://www.quotidiano.net/sport/calcio/supercoppa-europea-2019-abitro-donna-1.4721391

Citazione
Supercoppa Europea 2019, chi è l'arbitro donna di Liverpool-Chelsea
Stephanie Frappart sarà il primo arbitro donna della storia della Supercoppa Europea: a Istanbul dirigerà Liverpool-Chelsea
di SIMONE GAMBERINI
Ultimo aggiornamento il 2 agosto 2019 alle 22:09


Roma, 2 agosto 2019 - Grande novità in vista per la Supercoppa Europea 2019 tra Liverpool e Chelsea: il 14 agosto al Besiktas Park di Istanbul a dirigere la gara sarà Stephanie Frappart che diventerà così il primo arbitro donna a dirigere una finale internazionale europea di calcio maschile.


La Frappart era già diventata famosa in Francia per essere stata la prima donna ad arbitrare una partita di Ligue 1 nel corso di questa stagione, ma già nel 2014 le fu affidata la direzione di una partita di Ligue 2. Sarà femminile proprio tutta la squadra arbitrale in cui sarà presente anche un'italiana: la romana Manuela Nicolosi sarà infatti una delle due assistenti, lei che arbitra in Francia dopo essersi trasferita anni fa varcando il confine alpino. L'altra guardalinee sarà irlandese, Michelle O'Neal mentre il quarto uomo sarà maschio, il locale Cuneyt Cakir che rappresenta la massima istituzione turca per quello che riguarda gli arbitri internazionali. Al VAR, ci sarà il nostro Massimiliano Irrati, considerato ormai il migliore in questa funzione.

A commentare la notizia dell'arbitraggio di Stephanie Frappart è stato anche Ceferin, il presidente della Uefa, molto orgoglioso di questa novità. "Ho detto in molte occasioni che il potenziale per il calcio femminile non ha limiti e sono felice che Stephanie Frappart sia stata scelta per dirigere la Supercoppa insieme a Manuela Nicolosi e Michelle O'Neal. Come organizzazione, diamo la più grande importanza allo sviluppo del calcio femminile in tutte le aree. Spero che le doti e l'impegno che Stephanie ha mostrato nel corso della sua carriera per arrivare fino a questo livello sia di ispirazione per milioni di ragazze e donne in Europa e mostri loro che non ci devono essere barriere per raggiungere un sogno".

Anche l'ex arbitro Rosetti, attuale presidente della Commissione Arbitri della UEFA, ha accolto con buone parole la decisione di affidare alla Frappart l'arbitraggio. "Stephanie ha mostrato che è una delle migliori arbitri donne non solo in Europa ma in tutto il mondo. Ha la capacità per arbitrare ai più alti livelli, come ha dimostrato nella finale dei Mondiali di quest'anno. Spero che il match di Istanbul le dia ancora più esperienza mentre si avvia al picco della sua carriera arbitrale".


Alla stupidità, mista a vigliaccheria, di tanti maschietti moderni, non c'è limite né cura.
Ce ne fosse uno, tra questi imbecilli, in grado di dire alle femminucce:
"Tirate su il portafogli, createvi le vostre federazioni e i vostri campionati, arbitratevi fra di voi"...
Niente di niente, silenzio assoluto.
Tra l'altro è significativo che certi omuncoli abbiano fatto questa scelta in occasione di una partita che dovrà essere giocata ad Istanbul, quindi in Turchia, ovvero un paese dove circa il 98% della popolazione è musulmano.
L'invasione degli spazi maschili, su pressione femminil/femminista, va avanti velocemente, grazie agli stessi uomini che sono il cavallo di troia delle femmine.

Gli uomini odierni sono veramente al punto di non ritorno.
Ormai che li siam giocati.
« Ultima modifica: Agosto 05, 2019, 00:14:19 am da Frank »

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 12846
  • Sesso: Maschio
Re:"Donne Vittoriose"
« Risposta #466 il: Agosto 05, 2019, 02:05:58 am »
Quando c'è anche di mezzo la pagnotta, è scontato.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7783
  • Sesso: Maschio
Re:"Donne Vittoriose"
« Risposta #467 il: Agosto 05, 2019, 18:00:09 pm »
Quando c'è anche di mezzo la pagnotta, è scontato.

No, mi spiace, ma non c'è niente di scontato.
Queste cose hanno origine dall'inconsapevolezza e dalla vigliaccheria maschile, poiché è chiaro che se per anni, lustri e decenni, tu "uomo che conta" non hai mai nulla da obiettare, ed anzi ti genufletti di fronte a qualsiasi vaginata femminil-femminista, poi è chiaro che le suddette si espandono a più non posso.
Ed è altrettanto chiaro che tu "uomo che conta" fai in modo che venga creato "il tabù".
Consequenzialmente le femmine diventano (e son diventate) incriticabili e intoccabili.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 12846
  • Sesso: Maschio
Re:"Donne Vittoriose"
« Risposta #468 il: Agosto 05, 2019, 20:20:06 pm »
Scontato non significa giusto o inevitabile. I giornalisti son peggio delle prostitute, si vendono a chi paga.

Ma in privato esprimono altre opinioni, di sicuro garantiscono alla loro prole privilegi che a parole avversano, tenendola al riparo dalla competizione (=disoccupazione e povertà) globale decantata dale loro testate.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7783
  • Sesso: Maschio
Re:"Donne Vittoriose"
« Risposta #469 il: Agosto 16, 2019, 01:18:47 am »
Dunque, ai mondiali juniores di ciclismo su pista, l'Italia femminile ha vinto la medaglia d'oro col seguente tempo: 4’26″060.
https://www.oasport.it/2019/08/ciclismo-su-pista-mondiali-juniores-francoforte-2019-litalia-femminile-e-oro-nellinseguimento-a-squadre/
Citazione
Nell’inseguimento a squadre femminile è un epilogo da brividi a consegnare oro e titolo iridato alle azzurrine: Giorgia Catarzi, Camilla Alessio, Eleonora Camilla Gasparrini e Sofia Collinelli chiudono in 4’26″060 e battono per appena 0″007 la Nuova Zelanda, che si deve accontentare dell’argento. Completa il podio la Gran Bretagna, che supera la Russia nella sfida per il bronzo facendo segnare il crono di 4’27″853 contro 4’31″559 degli avversari.

Mentre l'Italia maschile si è classificata quinta.
Citazione
Nell’inseguimento a squadre maschile vince l’oro la Germania con il crono di 3’58″793, nuovo record del mondo di categoria (pr. prec. Russia 4’00″972), battendo il finale la Francia, all’argento in 3’59″543, mentre il bronzo se lo mette al collo la Russia, che supera nella finale per il terzo posto, con il crono di 3’59″955, la Nuova Zelanda, quarta in 4’02″711. Quinto posto assoluto per l’Italia di Lorenzo Balestra, Niccolò Galli, Mattia Pinazzi ed Alessio Bonelli.
Tempo: 4'03"587.

https://www.piacenzasera.it/2019/08/mattia-pinazzi-cadeo-carpaneto-sfiora-il-podio-ai-mondiali-juniores-su-pista/307864/?fbclid=IwAR0aHWmGEihF7mSPLF-e3y8O4E9rohARhGGK5uKRTEbctlzO275s4aJqDm0
Citazione
Il tempo di 4 minuti 3 secondi 587, decisamente lusinghiero e nuovo record italiano di categoria, non è bastato per puntare al podio, chiudendo comunque con un ottimo piazzamento al quinto posto, dove Pinazzi è stato costante protagonista.

Ah, la summenzionata gara maschile è stata vinta dalla Germania in 3’58″793.

Nonostante ciò, come chiunque di noi sa, anche nello sport, il vero sesso forte è quello femminile.
Certo, come no.
Senza alcun dubbio.