Autore Topic: Miglioramento personale basta il bravo ragazzo!!!!!!  (Letto 4271 volte)

Offline Guerriero

  • Utente
  • *
  • Post: 18
Re:Miglioramento personale basta il bravo ragazzo!!!!!!
« Risposta #15 il: Luglio 18, 2015, 21:29:03 pm »
mi fa piacere che tu lo abbia apprezzato :-)

consiglio anche il libro i sei pilastri dell'autostima

Offline giacca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 581
Re:Miglioramento personale basta il bravo ragazzo!!!!!!
« Risposta #16 il: Luglio 19, 2015, 09:06:52 am »
Per come la vedo io essere un buon uomo non dovrebbe essere mai una cosa negativa. Non credo che i padri insegnavano una cosa e le madri un'altra e neanche che i primi sono sempre meglio delle seconde. Sull'essere alfa o beta, ammesso che questa distinzione abbia un valore assoluto e veramente spieghi com'è che qualcuno piaccia di più dell'altro, ritengo che le femmine alfa siano quelle che nei gruppi sono il corrispondente del maschio alfa e quindi quelle più estroverse e in alcuni casi trasgressive. A me onestamente piace di più una riservata.

Offline Giulio cesare

  • Utente
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Maschio
  • Never back down
Re:Miglioramento personale basta il bravo ragazzo!!!!!!
« Risposta #17 il: Luglio 19, 2015, 14:12:55 pm »
Dipende sempre da quello che vuoi giacca. Per la mia esperienza ti posso dire che essere ''brave persone" nel senso proprio del termine non porta niente anzi solo prese per il culo,sfruttamenti ecc. Con questo sia chiaro come ho già ribadito che il miglioramento non deve avvenire nel senso opposto (il contrario di pazzi è sempre pazzo diceva un libro). Avendo preso coscienza di questo allora secondo me un domani si può lavorare sul diventare un alpha (ripeto sempre che tu lo voglia) anche se il diventarlo non deve diventare una sorta di traguardo nel senso che molti pensano io voglio essere alpha perché saro' un leader oppure sarò pieno di ragazze ecc. (Lo penso anch'io devo ammetterlo ma devo dire che non è cosi). Si ricorda sempre ch il cambiamento è per te stesso non per gli altri. Aggiungo che io sono stato cresciuto molto con un'educazione basata su approvazione altrui (studia così gli ALTRI vedono chi sei). Adesso ne ho preso coscienza e facendomi aiutare piano piano piano sto migliorando.

Offline Red-

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2720
  • Sesso: Maschio
    • Primo Forum italiano sulla Questione Maschile
Re:Miglioramento personale basta il bravo ragazzo!!!!!!
« Risposta #18 il: Luglio 19, 2015, 14:51:07 pm »
Per come la vedo io essere un buon uomo non dovrebbe essere mai una cosa negativa.
Lo penso anch'io, cum grano salis, ma la cosa non è in contrasto con quanto ho scritto più su.
...Un uomo beta è un cattivo uomo? Perchè?

Citazione
Non credo che i padri insegnavano una cosa e le madri un'altra e neanche che i primi sono sempre meglio delle seconde.
I padri insegnavano una cosa, le madri un'altra. Le due cose erano diverse e si integravano l'un l'altra. Senza una delle due, purtroppo qualche cosa funziona poi meno bene, e tocca all'individuo adulto compensare e sopperire.

Citazione
Sull'essere alfa o beta, ammesso che questa distinzione abbia un valore assoluto e veramente spieghi com'è che qualcuno piaccia di più dell'altro, ritengo che le femmine alfa siano quelle che nei gruppi sono il corrispondente del maschio alfa e quindi quelle più estroverse e in alcuni casi trasgressive. A me onestamente piace di più una riservata.
La donna alfa, in genere è quella bella,  più astuta e smaliziata.
L'uomo alfa è quello il cui idolum è più forte. Mentre su bellezza, astuzia e malizia non c'è molto da capire, il concetto di idolum è un pò più complesso.
L'estroversione femminile secondo me non è fondamentale ai fini della realizzazione personale della donna.
Su introversione ed estroversione maschile invece ci sarebbe molto da dire.
In estrema sintesi, non è affatto vero che l'introverso sia sempre penalizzato. L'introverso quasi sempre ha a sua disposizione formidabili risorse, (che deve però valorizzare), che l'estroverso in genere non ha.
Se dovessi dire chi dei due risulta più debole e più esposto alle "intemperie della vita", io, sempre generalizzando, indicherei l'estroverso come il più debole ed esposto.
"La realtà risulta spesso più stupefacente della fantasia. A patto di volerla vedere."