Autore Topic: Case chiuse: che ne pensate?  (Letto 22581 volte)

Grifone.nero

  • Visitatore
Case chiuse: che ne pensate?
« il: Ottobre 04, 2009, 21:14:11 pm »
Ho votato la 3.

Vorrei fare delle osservazioni:

1) La Santanchè ha indotto in passato un referendum per farle riaprire. Delle voci dicono che ce ne sarà un altro prima o poi. Spero di NON sbagliarmi...
   http://politica.excite.it/news/9396/Santanche-lancia-referendum-Riapriamo-le-case-chiuse
2) LA legge che le ha eliminate era stata proposta da una socialista. Ma non erano i comunisti-socialisti i più liberali? Come si spiega questo?
3) Alcune femministe sono contrarie alle prostitute in quanto prostitute . Non è contraddizione?

Offline femmina83

  • Utente
  • *
  • Post: 28
  • Sesso: Femmina
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #1 il: Ottobre 05, 2009, 00:48:06 am »
Ho votato la 3.

Vorrei fare delle osservazioni:

1) La Santanchè ha indotto in passato un referendum per farle riaprire. Delle voci dicono che ce ne sarà un altro prima o poi. Spero di NON sbagliarmi...
   http://politica.excite.it/news/9396/Santanche-lancia-referendum-Riapriamo-le-case-chiuse
2) LA legge che le ha eliminate era stata proposta da una socialista. Ma non erano i comunisti-socialisti i più liberali? Come si spiega questo?
3) Alcune femministe sono contrarie alle prostitute in quanto prostitute . Non è contraddizione?

concordo in pieno.... anch io ho votato la terza poi.... sono favorevolissima!!!!
Roberta

Grifone.nero

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #2 il: Ottobre 05, 2009, 14:06:07 pm »
Bentornata anche a te  :)

Online Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #3 il: Ottobre 05, 2009, 14:53:01 pm »
Sono favorevole alla prostituzione ma con delle riserve, perché sono anche favorevole al ritorno del valore del pudore.
Non concepisco come la prostituzione possa essere illegale in quanto quella femminile è insita nella disparità ormonale, e non capisco, a parte la questione erariale, perché la Legge si deve interessare a chi e perché dò via i miei soldi. I miei nonni mi davano soldi senza che avessi fatto alcun favore e non vedo perché ora non potrei dare soldi a donne che, non essendo neanche attratte da me, si sforzano a fare una cosa che gratuitamente non farebbero (perlomeno nella maggior parte dei casi).

Grifone.nero

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #4 il: Ottobre 05, 2009, 15:18:06 pm »
Sono favorevole alla prostituzione ma con delle riserve, perché sono anche favorevole al ritorno del valore del pudore.
Non concepisco come la prostituzione possa essere illegale in quanto quella femminile è insita nella disparità ormonale, e non capisco, a parte la questione erariale, perché la Legge si deve interessare a chi e perché dò via i miei soldi. I miei nonni mi davano soldi senza che avessi fatto alcun favore e non vedo perché ora non potrei dare soldi a donne che, non essendo neanche attratte da me, si sforzano a fare una cosa che gratuitamente non farebbero (perlomeno nella maggior parte dei casi).


Concordo. La morale e il pudore, ovviamente, non devono mai mancare.
Però è anche vero che la legge Merlin (fatta dai socialisti,  dimostrazione della loro grande apertura mentale) va ABOLITA.
Però in Svezia si puniscono solo i clienti  :bad:
Alla faccia del paese più "civile" . Se quello è  un paese civile, l' afghanistan  un paradiso

Tex

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #5 il: Ottobre 05, 2009, 23:02:15 pm »
-
« Ultima modifica: Novembre 16, 2009, 16:46:07 pm da Tex »

Grifone.nero

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #6 il: Ottobre 05, 2009, 23:13:24 pm »
Ho votato la 2.

La discussione permanente sulla prostituzione ha permesso di sviscerarne i molteplici aspetti e le varie posizioni personali.
Vedo la prostituzione come un "ammortizzatore sociale" e mi sono sempre schierato a favore di quei Paesi veramente civli ed evoluti (non come falsamente viene proposta la Svezia che sta facendo un'ipocrita Guerra a questa professione) i quali sostengono la prostituzione persino a vantaggio delle persone diversamente abili.
Oltre che venire incontro alla "disparità ormonale" naturale che esiste tra uomo e donna, la regolamentazione della prostituzione da parte dello Stato darebbe un notevole impulso alla lotta della macrocriminalità togliendo linfa vitale alla stessa e garantirebbe un aspetto decente all'immagine del nostro Paese che libererebbe viali e parcheggi dai più sconci spettacoli che un passante può ammirare.
Purtroppo, gli interessi legati allo sfruttamento e l'ipocrita politica moralizzatrice della nostra Nazione, supportati dal bigottismo religioso, non permetterà ancora per lungo tempo temo quel risultato positivo che dovremmo augurarci in un referendum ancora allo stato embrionale.

Sono rimasto  sorpreso quando ho letto che in Olanda, femminista (Anche se non lo vedo così sviluppato come altri paesi), la prostituzione è completamente legalizzata.

Capitolo Svezia: loro, come hai detto, sono contrarissimi, essendo uno dei paesi più femministi al mondo , però sono maledettamente furbi. Hanno capito che la prostituzione si può eliminare colpendo solo il cliente. In tal modo, che senso avrebbe prostituirsi?
Alla faccia della grande civiltà svedese . Ma i fan di quel paese, mi possono spiegare come mai in un paese così "civile" la percentuale di suicidi è elevatissima?

Tex

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #7 il: Ottobre 05, 2009, 23:29:41 pm »
-
« Ultima modifica: Novembre 16, 2009, 16:45:39 pm da Tex »

Grifone.nero

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #8 il: Ottobre 05, 2009, 23:46:35 pm »
Grifone,

è una falsa propaganda quella della Svezia civilissima; ma ci sei stato in Svezia ?  io sì.
Ma, un Peese dove trovi il 90% della poplazione alle 20.30 della sera al pub, uomini e donne, con i primi già ubriachi fradici e le seconde disperate alla ricerca di un "semilucido" da portarsi a letto ti sembra civile?

Attento al discorso del.."punire il cliente"; sì hanno adottato questo concetto per le Signorine da strada, hanno detto che la loro Polizia Postale fa repulisti su Internet, ma cosa ti credi che i numeorsissimi blog di ragazze svedesi che promettono incontri "innocenti" al pub cosa siano? Che scopi hanno ?  

Torna tutto; moralismo per il popolino, da alto bordo va bene tutto !!
No, ma ti sto dando ragione, eh!
La Svezia sta meglio di noi SOLO per la pulizia dellù'ambiente, ma la società fa schifo...preferirei l'olanda, anche se pure essa ha grossi difetti. (hanno
creato un partito pedofilo...) ho letto su alcuni forum uomini che volevano vivere in svezia solo perchè le donne potevano girare con le tette al vento in piscina  :shok: :shok: :shok: :shok: :shok:
Ma il pudore?

Vabbè che le svedesi sono completamente diverse da quasi tutta l' europa, eccetto paesi scandinavi suoi simili
« Ultima modifica: Ottobre 05, 2009, 23:51:28 pm da Grifone.nero »

Offline CiaoSilvia

  • Utente
  • *
  • Post: 36
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #9 il: Ottobre 06, 2009, 00:21:21 am »
ho votato la numero 3

1) La Santanchè ha indotto in passato un referendum per farle riaprire. Delle voci dicono che ce ne sarà un altro prima o poi. Spero di NON sbagliarmi...
   http://politica.excite.it/news/9396/Santanche-lancia-referendum-Riapriamo-le-case-chiuse
le solite cazzate della santanchè fatte per farsi intervistare ... sono decenni che i referendum non raggiungono il quorum, nermmeno per cose piu' importanti della case chiuse

 
2) LA legge che le ha eliminate era stata proposta da una socialista. Ma non erano i comunisti-socialisti i più liberali? Come si spiega questo?
fino agli anni 80 i socialisti e comunisti erano piu' "bacchetoni" dei democristiani

3) Alcune femministe sono contrarie alle prostitute in quanto prostitute . Non è contraddizione?
boh, non lo so



Offline fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11325
  • Sesso: Maschio
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #10 il: Ottobre 06, 2009, 01:13:39 am »


Però è anche vero che la legge Merlin (fatta dai socialisti,  dimostrazione della loro grande apertura mentale) va ABOLITA.

Scusa tanto, ma si dice ABROGARE una Legge, no ABOLIRE.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #11 il: Ottobre 06, 2009, 08:58:57 am »
lasciamo perdere la Svezia. C'e' un femminismo ottuso che neanche ce lo sogniamo. Gia' tendenzialmente depressi per il clima, adesso sono anche sfatti dall'alcol. I giardini in ordine se li tengano pure. Da lassu' non verra' mai nulla di buono. Pçiuttosto mi e' capitata una discussione strana con un mio conoscente che lavora nelle forze dell'ordine. parlando del tema delle ultime leggi, lui mi ha detto che, pur senza prove certe, li in Versilia ( Forte dei Marmi, viareggio , ecc ), l'azione di Polizia e CC e' molto serrata contro le prostitute di strada e non , ma assai blanda verso i transsessuali, anche di strada. Il comune senso del pudore e anche un interesse per l'ordine pubblico suggerirebbero il contrario: e' risaputo che i transessuali, anche per l'uso di droghe, sono piu' problematici che non le colleghe donne. Come mai ? io una idea la ho. Poi sul resto siamo d'accordo. Vi garantisco che in peimavera ho visto con i miei occhi un ministro dell'attuale governo in compagnia di una appariscente  25/30enne  di colore, invece che della legittima ( e impresentabile ) consorte. ma li. lo sfruttamento della donnna e lo stupro non c'e'. Perche' se si va a dormire nell'albergo piu' caro (350€ a notte) NON puo' esserci violenza, ne svilimento del corpo femminile. E qui ritorniamo all'assioma dell'ortolano...

Grifone.nero

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #12 il: Ottobre 06, 2009, 14:48:36 pm »

Citazione
lasciamo perdere la Svezia. C'e' un femminismo ottuso che neanche ce lo sogniamo.

Appunto. E' molto peggiore di quello del sud europa (Italia caso a parte ovviamente)

Citazione
Gia' tendenzialmente depressi per il clima, adesso sono anche sfatti dall'alcol. I giardini in ordine se li tengano pure. Da lassu' non verra' mai nulla di buono.


Il problema è che la gente crede ancora che sia il paese di "esempio", dove è stata raggiunta la "parità" (?!?), e non ci sono i  cristiani rompiballe (ignoranza, il cristianesimo non è solo
cattolicesimo)


Citazione
Piuttosto mi e' capitata una
discussione strana con un mio conoscente che lavora nelle forze dell'ordine. parlando del tema delle ultime leggi, lui mi ha detto che, pur senza prove certe, li in Versilia ( Forte dei Marmi, viareggio , ecc ), l'azione di Polizia e CC e' molto serrata contro le prostitute di strada e non , ma assai blanda verso i transsessuali, anche di strada. Il comune senso del pudore e anche un interesse per l'ordine pubblico suggerirebbero il contrario: e' risaputo che i transessuali, anche per l'uso di droghe, sono piu' problematici che non le colleghe donne.


Che strano...nella mia città vedo quasi solo prostitute, e le retate maggiori sono contro i trans...
Popolo bue: sono pescarese, da sempre rivali di quelli di chieti...e loro rinfacciano il fatto che abbiamo molte lucciole per strada, come fosse un offesa. Magari gente
che parla così è frequentatrice abituale  :D :D

Citazione
Come mai ? io una idea la ho.

Sarebbe?

 


Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #13 il: Ottobre 06, 2009, 18:42:23 pm »
Io penso che il pudore, l'ordine pubblico , ecc , c'entrino poco. No, il problema e' la prostituzione femminile, il fatto che essa spezza il monopolio del sesso " istituzionale ". E' questo che 'e intollerabile. Su chi disprezza le prostitute, non mi pronuncio neanche : spesso e' gente che ci va e vuol farsi grande dicendo che NON ci va, ma di sesso in realta' ne fa ben poco.
@ grifone : giusto, il cristianesimo non e' solo il cattolicesimo italiano, magari cattocomunista. per es gli ortodossi sono piu' tradizionalisti, ma piu' liberi di noi e degli anglosassoni. Hai ragioni anche sulla U.E. : attenzione ! Sta prendendo una strada strana

Grifone.nero

  • Visitatore
Re: Case chiuse: che ne pensate?
« Risposta #14 il: Ottobre 06, 2009, 19:55:51 pm »
Citazione
Io penso che il pudore, l'ordine pubblico , ecc , c'entrino poco. No, il problema e' la prostituzione femminile, il fatto che essa spezza il monopolio del sesso " istituzionale "

Certamente

Citazione
E' questo che 'e intollerabile. Su chi disprezza le prostitute, non mi pronuncio neanche : spesso e' gente che ci va e vuol farsi grande dicendo che NON ci va, ma di sesso in realta' ne fa ben poco.


Per poi magari sbafare dietro a quelle  che  sono tra le peggiori stronze.
Massimo disprezzo per gente come questa.
Io NON disprezzo le prostitute , e ME NE VANTO

Citazione
@ grifone : giusto, il cristianesimo non e' solo il cattolicesimo italiano, magari cattocomunista. per es gli ortodossi sono piu' tradizionalisti, ma piu' liberi di noi e degli anglosassoni. Hai ragioni anche sulla U.E. : attenzione ! Sta prendendo una strada strana

Il cattolicesimo deve essere rivalorizzato, nel vaticano si sono resi ridicoli con certe affermazioni, se fossero stati un pò più aperti, credo che dominerebbe ancora, perchè i credenti, anche se non sembra, ce ne sono.
Ortodossia: il problema di quei paesi è il reddito medio-basso. Se non fosse per quello, sarebbero molto felici. Anche se l'ungheria, tradizionalista, fa la differenza..ci sono comunque altri paesi con valori sani, come il brasile..
sulla UE: l'unica soluzione è indurre una raccolta firme per bloccare il trattato, o al limite uscire dall'UE, come si auspicano troppi, troppi partiti in europa.
Anche la lega ha espresso perplessità se non sbaglio---