Autore Topic: Le donne sono tutte tendenzialmente lesbiche/bisessuali?  (Letto 65360 volte)

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4352
Re:Le donne sono tutte tendenzialmente lesbiche/bisessuali?
« Risposta #270 il: Giugno 24, 2020, 13:08:04 pm »
Citazione
Credo che almeno in riferimento a topic come questi, l'uomo medio abbia spesso ragione.

Non parlo mai di LGB ma sostanzialmente la penso come te... E' inutile dare addosso all'uomo medio se per noi primi non sappiamo comportarci da guide per la questione maschile, visto che qualcuno favorisce roba del genere a discapito di Redpill , incel e diritti maschili .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14752
  • Sesso: Maschio
Re:Le donne sono tutte tendenzialmente lesbiche/bisessuali?
« Risposta #271 il: Giugno 24, 2020, 13:09:45 pm »
Rispondano liberamente, anche se un'idea me la sono fatta .
Anch'io. A parole sicuramente tutti, ma nei fatti...
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 8613
  • Sesso: Maschio
Re:Le donne sono tutte tendenzialmente lesbiche/bisessuali?
« Risposta #272 il: Giugno 24, 2020, 19:54:02 pm »
Credo che almeno in riferimento a topic come questi, l'uomo medio abbia spesso ragione.

Sì, ciao...  :cool2:
Vicus, l'uomo medio nemmeno li legge topic come questo...
In merito a queste tematiche l'uomo medio è un coglione.
Punto.


Citazione
In compenso c'è, in un forum che in teoria si chiama Questione Maschile, un insistente e perfino prevalente interesse per le questioni dei froci.

Le femmine bisessuali non sono froci (e nemmeno lesbiche).

Comunque, caro Vicus, noto da tempo che se alcuni utenti parlano di femmine bisessuali ti incazzi; se parlano di coito coercitivo ti incendi, in sostanza tutto ciò che non combacia con le tue idee ti fa alterare.
Per dire: io sono ateo e non sopporto i discorsi dei (e sui) preti, del (e sul) Papa e di tutta la compagnia cantante dei credenti, ma nonostante ciò non mi incazzo se leggo roba del genere in questo forum.
Semplicemente prendo atto del fatto che altri hanno idee diverse dalle mie.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14752
  • Sesso: Maschio
Re:Le donne sono tutte tendenzialmente lesbiche/bisessuali?
« Risposta #273 il: Giugno 24, 2020, 20:26:45 pm »
In merito a queste tematiche l'uomo medio è un coglione.
E chi viene in un forum maschile a parlare quasi solo (e bene) di froci cos'è?
Citazione
Le femmine bisessuali non sono froci (e nemmeno lesbiche).
Via Frank hai capito di che parlo: in questo forum non si fa che riesumare o aprire topic a favore degli LGBT o che riguardano le loro questioni private.
Quanti di questi utenti aprono almeno una volta ogni tanto topic sui separati, sulla condizione maschile, sulle relazioni con le donne?
Citazione
Comunque, caro Vicus, noto da tempo che se alcuni utenti parlano di femmine bisessuali ti incazzi; se parlano di coito coercitivo ti incendi, in sostanza tutto ciò che non combacia con le tue idee ti fa alterare.
Per dire: io sono ateo e non sopporto i discorsi dei (e sui) preti, del (e sul) Papa e di tutta la compagnia cantante dei credenti, ma nonostante ciò non mi incazzo se leggo roba del genere in questo forum.
Posso capirlo perché una volta ero così, però una differenza c'è: nessuna religione o ideologia classica si propone come obiettivo la distruzione dell'identità maschile sul piano psicologico e fisico, né dispone di mezzi così vasti e coordinati, dall'ONU ai governi ai media. L'ideologia arcobaleno è non solo contigua al femminismo, ne costituisce la sua evoluzione più devastante.
Politiche volte a favorire l'educazione intersex, la diffusione dell'idea di maschilità tossica ecc. non sono uno scherzo anche se vengono ignorate o minimizzate da molti spazi maschili.
Quindi a mio come sempre erroneo parere, questi topic hanno la stessa valenza di discussioni sui lati positivi del femminismo ed è un incalcolabile errore per i movimenti maschili vedere convergenze, con chi lavora per la cancellazione della stessa idea di uomo.

Poi mentre all'uomo normale certe idee politiche, religiose ecc. possono piacere o meno, a nessuno interessano a questo punto le dinamiche di coppia delle lesbiche o i fattacci di cronaca dei gay. Come dimostrato dalla popolarità su Facebook di simili post. Solo qui abbondano questi topic ti sei chiesto perché?

Non è che 'questo' topic mia dia fastidio, è che non si parla d'altro! E di questi tempi ci sarebbe da discutere di questioni importanti.
« Ultima modifica: Giugno 24, 2020, 21:07:47 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 126
Re:Le donne sono tutte tendenzialmente lesbiche/bisessuali?
« Risposta #274 il: Giugno 30, 2020, 00:37:46 am »
Secondo me bisogna delimitare dei confini su cosa è lecito e cosa non dovrebbe esserlo.

Io non ho nulla contro i gay o le lesbiche. Non ho nulla contro un transessuale; ognuno è libero di fare quel che vuole. Personalmente, d'altra parte, ritengo che un transessuale soffra di qualche trauma. Non saprei farmi una idea precisa di un gay o una lesbica.

Anche io, a dir la verità, ho sempre sospettato che le donne siano tendenzialmente bisessuali. Perché la donna valuta tutto in chiave sessuale (è la sua arma, unica arma di cui dispone).

Tuttavia, ritengo che sia proprio la ricerca del provider ad attenuare/far scomparire quasi del tutto l'attrazione verso il corpo della donna.


P.S.

Il mondo lgbt e altre fesserie varie, d'altro canto, è una istituzione atta a delegittimare la figura maschile. Non reclama diritti, ma pretende di rimodellare l'immagine dell'uomo, svilendolo sin dall'interno.