Autore Topic: Gotham - serie TV.  (Letto 4374 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Gotham - serie TV.
« il: Ottobre 14, 2014, 11:17:34 am »
Gotham
Serie televisiva.
http://it.wikipedia.org/wiki/Gotham_%28serie_televisiva%29



E' una serie televisiva pensata per i nerd amanti della mitologia marvelliana. Come me.
E' un prequel della saga di Batman. E' ancora bambino e già si vedono i giovanissimi Pinguino, la Donna Gatto e l'Enigmista.
In Italia i primi due episodi della serie sono stati trasmessi  la sera del 12 ottobre 2014 su Italia 1.
La visione proseguirà su premium, a pagamento. Questo significa che, per quel che mi riguarda, la storia può anche concludersi qui.

Volevo però fare qualche appunto sull'immancabile ingerenza femminista (finalizzata evidentemente ad ottenere finanziamenti pubblici) e sugli errori di diplomazia che sarebbe stato meglio evitare.

1. Il nome del Boss della mafia di Gotham: si chiama Falcone.
Diciamo che è stato un po' indelicato scegliere il nome del giudice Falcone, che poteva piacere o non piacere, ma che è pur sempre stato un celebre caduto della lotta alla mafia.
se l'ignoranza degli autori americani poteva essere perdonata, di certo non è scusabile lo studio che ha curato il doppiaggio e la preparazione dei testi in lingua italiana.

2. La capessa di una delle bande che fa capo al Boss Falcone è una donna crudele. Eh.. vabbè... Inusuale ma abbiamo visto, a casa nostra, che è possibile. Anche se si tratta quasi sempre di mogli del boss.

3. Il Capo della Polizia (corrotta) è una donna.
I poliziotti corrotti, naturalmente sono tutti uomini...

4. emblematica la scena nella quale la giovanissima Donna Gatto si rivolge ad un poliziotto dicendo: "o mi fai chiamare dall'agente Gordon o dico che mi hai toccato".
L'isteria collettiva che porta a vedere ovunque abusi sessiuali e l'uso improprio della denuncia di molestie (impunita e sicura a causa dell'inversione dell'onere della prova) e delle false accuse, usato per minacce, ricatti e vendette meschine, sono note in tutto il mondo. se ancora qualcuna non avesse ancora imparato ad abusarne, ecco che questa serie televisiva, può insegnarlo.
Vnd [nick collettivo].

Online fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11760
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #1 il: Ottobre 14, 2014, 11:28:29 am »



 Corrotti fino al midollo questi Poliziotti!
 Sono leccamestruazioni della donna Capo della Polizia, affetta dalla mania FEMMINILE chiamata CUPIDIGIA.

 Chi t'ha detto sia inusuale per una donna guidare una Gang scusa? Marina Terragni? Concita De Gregorio?
 Invece, abbiamo visto sia usuale in México, a Marsiglia, nelle Periferie - e nel Centro di Canton,...
 Macao, poi, anche 70 anni fa.


 

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #2 il: Ottobre 14, 2014, 11:42:00 am »


 Corrotti fino al midollo questi Poliziotti!
 Sono leccamestruazioni della donna Capo della Polizia, affetta dalla mania FEMMINILE chiamata CUPIDIGIA.

 Chi t'ha detto sia inusuale per una donna guidare una Gang scusa? Marina Terragni? Concita De Gregorio?
 Invece, abbiamo visto sia usuale in México, a Marsiglia, nelle Periferie - e nel Centro di Canton,...
 Macao, poi, anche 70 anni fa.


 

Ma quante cose sai!!!

Bravo Fabrizio!!!
Vnd [nick collettivo].

Online fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11760
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #3 il: Ottobre 14, 2014, 13:40:24 pm »



 donna Capo della Polizia che USA i propri dipendenti fossero dei LACCHè.
 non manca di malmenarli ogni tanto - leggi "abbastanza frequentemente" -
 per la minima inadempienza di quanto da lei indicato.
 << Si rende conto di aver completamente travisato i miei Ordini!!!? >>.
 Tutti ossequiosi, nessuno osa protestare la di lei estrema severitò.


 

Offline Utente cancellato

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2730
    • maschileindividuale -  QM da Sinistra
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #4 il: Ottobre 14, 2014, 14:50:28 pm »
la serie non è cmq antimaschile.
il personaggio principale con caratteristiche positive è gordon, un uomo.

anche a me suona male il nome falcone come boss mafioso ma pare che il personaggio ci fosse da prima:
http://en.wikipedia.org/wiki/Carmine_Falcone
non mi pare corretto cambiarne il nome.
magari si potrebbe utilizzare per spiegare chi era giovanni falcone a qualche nerd troppo giovane.
Io ho riposto le mie brame nel nulla.
(Stirner , L'Unico e la sua proprietà)
http://maschileindividuale.wordpress.com/

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #5 il: Ottobre 14, 2014, 15:24:15 pm »
la serie non è cmq antimaschile.
il personaggio principale con caratteristiche positive è gordon, un uomo.

anche a me suona male il nome falcone come boss mafioso ma pare che il personaggio ci fosse da prima:
http://en.wikipedia.org/wiki/Carmine_Falcone
non mi pare corretto cambiarne il nome.
magari si potrebbe utilizzare per spiegare chi era giovanni falcone a qualche nerd troppo giovane.

Non può essere antimaschile e,come dici tu, non potrebbe esserlo ma il femminismo è imposto a piccole gocce....

Quella del personaggio Falcone non la sapevo.
Hai fatto bene a dirlo.
Vnd [nick collettivo].

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #6 il: Ottobre 14, 2014, 18:53:28 pm »
la serie non è cmq antimaschile.
....

Ho visto il promo ed anche a me è sembrata una serie impostata piuttosto bene. Soprattutto di questi tempi in cui ad Hollywood impera il femminismo, la devirilizzazione, l'anti-maschile e la femminilizzazione.
Oramai mi basta un promo od un semplice spezzone, per rendermi conto se un film è inguardabile o meno.   :lol::cool:
« Ultima modifica: Ottobre 14, 2014, 19:06:44 pm da -Alberto86- »

Offline CLUBBER

  • Affezionato
  • **
  • Post: 725
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #7 il: Agosto 28, 2016, 22:37:13 pm »
Gotham
Serie televisiva.
http://it.wikipedia.org/wiki/Gotham_%28serie_televisiva%29



E' una serie televisiva pensata per i nerd amanti della mitologia marvelliana. Come me.
E' un prequel della saga di Batman. E' ancora bambino e già si vedono i giovanissimi Pinguino, la Donna Gatto e l'Enigmista.
In Italia i primi due episodi della serie sono stati trasmessi  la sera del 12 ottobre 2014 su Italia 1.
La visione proseguirà su premium, a pagamento. Questo significa che, per quel che mi riguarda, la storia può anche concludersi qui.

Volevo però fare qualche appunto sull'immancabile ingerenza femminista (finalizzata evidentemente ad ottenere finanziamenti pubblici) e sugli errori di diplomazia che sarebbe stato meglio evitare.

1. Il nome del Boss della mafia di Gotham: si chiama Falcone.
Diciamo che è stato un po' indelicato scegliere il nome del giudice Falcone, che poteva piacere o non piacere, ma che è pur sempre stato un celebre caduto della lotta alla mafia.
se l'ignoranza degli autori americani poteva essere perdonata, di certo non è scusabile lo studio che ha curato il doppiaggio e la preparazione dei testi in lingua italiana.

2. La capessa di una delle bande che fa capo al Boss Falcone è una donna crudele. Eh.. vabbè... Inusuale ma abbiamo visto, a casa nostra, che è possibile. Anche se si tratta quasi sempre di mogli del boss.

3. Il Capo della Polizia (corrotta) è una donna.
I poliziotti corrotti, naturalmente sono tutti uomini...

4. emblematica la scena nella quale la giovanissima Donna Gatto si rivolge ad un poliziotto dicendo: "o mi fai chiamare dall'agente Gordon o dico che mi hai toccato".
L'isteria collettiva che porta a vedere ovunque abusi sessiuali e l'uso improprio della denuncia di molestie (impunita e sicura a causa dell'inversione dell'onere della prova) e delle false accuse, usato per minacce, ricatti e vendette meschine, sono note in tutto il mondo. se ancora qualcuna non avesse ancora imparato ad abusarne, ecco che questa serie televisiva, può insegnarlo.
Stavo curiosando per la sezione cinema per evitare di aprire topic che già sono stati aperti.
Ho fatto bene.
La prima stagione della serie l'ho vista in questi giorni,mi sono comprato il cofanetto ed attendo che esca in DVD anche la seconda stagione (non mi piace dover aspettare una settimana per vedere una puntata).
La serie mi è piaciuta,le atmosfere sono debitrici dei 2 batman di Tim Burton ma con una maggior dose di realismo.
Per Falcone l'equivoco lo avete già chiarito.
Per Fish Mooney(la donna capo banda) posso solo dire che è un personaggio ridicolo,posso accettare che sia una leader criminale ma che riesca ad imporsi fisicamente su criminali navigati no(in tacchi a spillo e gonna riesce dando le spalle a battere il Pinguino che l'attacca armato...quando è rapita dai trafficanti di organi riesce ad imporsi su una prigione strapiena di energumeni grossi come armadi),sono quel genere di stronzate che mi fanno schifare un film.
Sono stato felice quando il subdolo Pinguino riesce a batterla in uno scontro fisico e a buttarla giù nel mare(anche se ho il sospetto che non sia morta) era un personaggio inutile e privo di carisma e doveva essere spazzata via(bravo Pinguino).
Per la futura Catwoman anch'io sono stato infastidito quando ha minacciato il poliziotto di accusarlo falsamente di averla molestata.
Dici bene che la propaganda femminista è presente con queste piccole stronzate odiose.
Comunque la serie la salvo comunque,Gordon e Bullock sono un ottimo duo di poliziotti,il Pinguino è subdolo,astuto e ambizioso,Falcone criminale ma dotato anche di una certa dignità, quando viene sedotto dalla ragazza una volta scoperto che lei fa' il doppio gioco la strangola senza pieta' dimostrandosi un antizerbino.
Chi se ne esce male è proprio il giovanissimo Bruce Wayne totalmente succube della futura Catwoman,in più di una occasione avrei voluto colpirlo con un forte coppino sulla nuca e dirgli"e smettila di fare il servo senza palle con quella zoccola,svegliati!".
Comunque a parte tutte queste boiate in salsa rosa la serie ha un'ottima atmosfera e ottimi personaggi maschili quindi continuerò a vederla.
Vivo da solo
Mi alleno da solo
E vincero' il titolo da solo

Offline CLUBBER

  • Affezionato
  • **
  • Post: 725
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #8 il: Gennaio 25, 2017, 19:29:22 pm »
La serie l'ho mollata.
Troppe stronzate con donne-rambo di sta ceppa me l'hanno fatta schifare del tutto.
Peccato perché aveva un grande potenziale.
Vivo da solo
Mi alleno da solo
E vincero' il titolo da solo

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9774
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #9 il: Gennaio 25, 2017, 19:37:54 pm »
Per Fish Mooney(la donna capo banda) posso solo dire che è un personaggio ridicolo,posso accettare che sia una leader criminale ma che riesca ad imporsi fisicamente su criminali navigati no(in tacchi a spillo e gonna riesce dando le spalle a battere il Pinguino che l'attacca armato...quando è rapita dai trafficanti di organi riesce ad imporsi su una prigione strapiena di energumeni grossi come armadi),sono quel genere di stronzate che mi fanno schifare un film.
Sono stato felice quando il subdolo Pinguino riesce a batterla in uno scontro fisico e a buttarla giù nel mare(anche se ho il sospetto che non sia morta) era un personaggio inutile e privo di carisma e doveva essere spazzata via(bravo Pinguino).

Non ho mai visto quella serie e sicuramente non la vedrò mai.
Già nel leggere simili puttanate mi vien da vomitare...
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline CLUBBER

  • Affezionato
  • **
  • Post: 725
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #10 il: Gennaio 25, 2017, 19:49:35 pm »
Non ho mai visto quella serie e sicuramente non la vedrò mai.
Già nel leggere simili puttanate mi vien da vomitare...
La cosa triste è che queste superdonne del menga e queste scene ridicole e stomachevoli non solo sono presenti in prodotti già pessimi a prescindere ma sono presenti anche in opere potenzialmente eccellenti.
È proprio come una cancrena che si diffonde e infetta tutto.


Vivo da solo
Mi alleno da solo
E vincero' il titolo da solo

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2821
  • Sesso: Maschio
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #11 il: Gennaio 26, 2017, 15:31:18 pm »
Ho abbandonato questa serie dopo la prima stagione. Non per Fish Mooney ma perché, partiuta benissimo, s'è un po' ammosciata in divenire.
Certo che se poi son comparse le donne rambo, allora...
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Gotham - serie TV.
« Risposta #12 il: Gennaio 27, 2017, 19:34:38 pm »
La cosa triste è che queste superdonne del menga e queste scene ridicole e stomachevoli non solo sono presenti in prodotti già pessimi a prescindere ma sono presenti anche in opere potenzialmente eccellenti.
È proprio come una cancrena che si diffonde e infetta tutto.

Oramai è una clausola non scritta in tutti le produzioni cinematografiche e videoludiche occidentali. La femmina ce la devono piazzare per forza. E la cosa grave è che questa femmina la devono puntualmente trasformare in una macho-femmina senza macchia e senza paura, in grado di far saltare porte e far volare uomini con la stessa abilità con cui nella vita reale si mette l'assorbente e il rossetto. Tutto, ovviamente, contornato da pressante male-bashing.


.....
Per la futura Catwoman anch'io sono stato infastidito quando ha minacciato il poliziotto di accusarlo falsamente di averla molestata.
Dici bene che la propaganda femminista è presente con queste piccole stronzate odiose.
...

L'impunità raggiunta, in occidente, dal crimine femminista è a livello così alto, che possono permettersi pure di prenderti per il culo con le malefatte che perpetuano ogni giorno contro il sesso maschile. Spero che ci sia presto una rivoluzione anche nella propaganda cinematografica, altrimenti il rancore maschile sfocerà in qualcosa di veramente estremo (altro che "femminicidio").