Autore Topic: Botte e insulti alle sentinelle  (Letto 28904 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #30 il: Ottobre 07, 2014, 04:46:07 am »
Infatti è nata proprio per prevenire rigurgiti fascisti, perciò è normale, buono e giusto che sia repressiva verso l'estrema destra(se per estrema destra si intende dar fuoco ai campi ROM, scrivere sui muri EBREI AI FORNI, o fare petizioni per cacciare zingari e musulmani dalle città leghiste).
Ma l'opinione è cosa ben diversa dall'incitamento alla discriminazione e all'odio razziale, perciò ti sfido a trovare un solo esempio in cui sarebbe stata usata per censurare opinioni legittime che non hanno nulla a che vedere con l'odio etnico, religioso e razziale!


Kautostar, tu sai bene che stai dicendo un'accozzaglia di fesserie ma ti ostini a di difendere l'indifendibile per il semplice motivo che a te (ed a quelli che la pensano come te) questo tipo di leggi proibizioniste/dittatoriali fanno comodo. Credo di averti inquadrato bene: tu sei il classico tipo sfigatiello/viziatello di sinistra che fa il (falso) difensore dei pseudo oppressi però col culo degli altri, ma se, ad esempio, ti mettessero un campo rom sotto casa, saresti il primo a chiedere lo sgombero immediato. Io quelli come te, purtroppo, li conosco e so di che pasta siete fatti.
E ti ripeto ancora che stai dicendo una marea di fesserie, dato che la legge Mancini è stata applicata anche in casi dove è stato fatto uso pubblico del semplice saluto romano (o anche il saluto romano è pericoloso per l'incolumità psico-fisica di gay, lesbiche, zingari, rom ed ebrei?).
La legge Mancini è puro strumento di repressione giuridico-politico. Ma non c'è da stupirsi più di tanto in uno stato (scritto piccolo di proposito) che è tutto tranne che "democratico". E di questo passo lo sarà sempre meno.
« Ultima modifica: Ottobre 07, 2014, 04:56:23 am da -Alberto86- »

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #31 il: Ottobre 07, 2014, 10:32:14 am »
Questo forum si chiama QUESTIONE MASCHILE, non QUESTIONE NAZISTA, BIGOTTA, E ANTI-GAY.
Quindi ti rigiro la domanda, cosa ci stai a fare? forse il posto più adatto per quelli che la pensano come te sarebbe Stormfront, Casapound e simili!

Sono antifemminista. Perché il femminismo mira a tutelare e creare nuovi privilegi per le sole donne a danno dei diritti maschili.
La peggior discriminazione antimaschile è la negazione del diritto di paternità.
La paternità è una libertà essenziale perché riguarda un aspetto importantissimo della vita di un uomo: ciò che gli sopravvive.

Ho lottato in difesa della paternità fino all'altro ieri.
Quattro omosessuali non possono farmi cambiare idea. Pur con tutto il rispetto.
Soprattutto se lo fanno in maniera antidemocratica e violenta e, quindi, fascista.
Soprattutto se considero che l'ossatura femminista è lesbista e che, pertanto, è patologicamente misandrica e squilibrata.

Come antifascista, io non *voglio* limitare il loro diritto di pensiero e parola.
Loro, invece, domenica scorsa, hanno dato ulteriore videnza delle loro volontà liberticide e fasciste.

Ergo, un antifemminista di sinistra non può tollerare un tale grado di ipocrisia.
Se ne sono consapevoli sono fascisti. Se non lo sono, sono coglioni.
Hanno tutto il diritto di essere coglioni. Meno, di essere fanatici integralisti fascisti e omosessisti ipocriti o furbastri.
Scelgono di essere miei nemici e io ne prendo atto.
Rispetto la loro scelta e li combatto. Con metodi democratici e non violenti.
Io.

Nelle poche righe qui sopra ci sono sufficienti elementi per restituire al mittente l'accusa di essere allineati al fanatismo di destra.

Se per te, per un bambino, può vivere indifferentemente con il papà e la mamma, due gay o due lesbiche, allora non c'è ragione di prendersela per l'estromissione del papà dalla vita dei bambini.
Per cui posso ripetere la domanda: che cosa ci fai qui?

Postille:
Non si può sostenere la paternità senza sostenere anche la maternità (a differenza di come fanno le femministe).
Sono ateo (anche se un po' altalenante, poiché libero da schemi) e di sinistra (il mio modo di vedere la sinistra, quindi proiettato all'uguaglianza, all'equità sociale e all'abbattimento di caste e classi sociali).


« Ultima modifica: Ottobre 07, 2014, 10:44:38 am da vnd »
Vnd [nick collettivo].

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #32 il: Ottobre 07, 2014, 10:39:26 am »
Se per te, per un bambino, può vivere indifferentemente con il papà e la mamma, due gay o due lesbiche, allora non c'è ragione di prendersela per l'estromissione del papà dalla vita dei bambini.
Per cui posso ripetere la domanda: che cosa ci fai qui?

Però non confondiamo le cose che sono già complesse. Un conto è il padre vero, cioè un uomo e una donna che hanno un figlio, quel padre viene estromesso. Un altro conto è due donne che adottano un figlio e lì il padre che viene fatto fuori in realtà è solo un donatore di sperma, perfettamente consenziente a non far parte della vita del bambino.
Credo che tra favorevoli alle adozioni per le coppie di fatto ci siano diversi gradi.

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #33 il: Ottobre 07, 2014, 10:50:02 am »
Però non confondiamo le cose che sono già complesse. Un conto è il padre vero, cioè un uomo e una donna che hanno un figlio, quel padre viene estromesso. Un altro conto è due donne che adottano un figlio e lì il padre che viene fatto fuori in realtà è solo un donatore di sperma, perfettamente consenziente a non far parte della vita del bambino.
Credo che tra favorevoli alle adozioni per le coppie di fatto ci siano diversi gradi.

Ok. Non confondiamole ma se io dico che la presenza del padre è importante e che il bambino ne ha diritto, intendo sempre. Non solo quando fa comodo agli adulti.

Mi sembra che il problema per il riconoscimento alle coppie omossessuali sia sostanzialmente questo.
« Ultima modifica: Ottobre 07, 2014, 11:00:16 am da vnd »
Vnd [nick collettivo].

Offline kautostar

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1562
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #34 il: Ottobre 07, 2014, 15:21:44 pm »

 tu sei il classico tipo sfigatiello/viziatello di sinistra che fa il (falso) difensore dei pseudo oppressi però col culo degli altri, ma se, ad esempio, ti mettessero un campo rom sotto casa, saresti il primo a chiedere lo sgombero immediato. Io quelli come te, purtroppo, li conosco e so di che pasta siete fatti.
Ma io non ho mai detto che i ROM sarebbero oppressi, e nemmeno che mi stanno simpatici, il mio è un discorso di uguaglianza di diritti!
I ROM HANNO GLI STESSI DIRITTI DI TUTTI I CITTADINI ITALIANI(molti hanno proprio regolare cittadinanza italiana, non sono nemmeno immigrati), SE ACCETTI CHE I ROM POSSANO ESSERE CACCIATI SU PETIZIONE POPOLARE VIOLANDO I LORO DIRITTI, PRATICAMENTE STAI LEGITTIMANDO UNA SOSPENSIONE DEL DIRITTO, E UN DOMANI POTRESTI ESSERE ANCHE TU VITTIMA DELLA MANCANZA DI DIRITTI UGUALI PER TUTTI


Offline Fazer

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4194
  • Sesso: Maschio
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #35 il: Ottobre 07, 2014, 15:31:21 pm »
...I ROM HANNO GLI STESSI DIRITTI DI TUTTI I CITTADINI ITALIANI...

Giusto!
Ma...ehm...pare non abbiano gli stessi doveri  :cool:

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #36 il: Ottobre 07, 2014, 15:49:00 pm »
Ma io non ho mai detto che i ROM sarebbero oppressi, e nemmeno che mi stanno simpatici, il mio è un discorso di uguaglianza di diritti!
I ROM HANNO GLI STESSI DIRITTI DI TUTTI I CITTADINI ITALIANI(molti hanno proprio regolare cittadinanza italiana, non sono nemmeno immigrati), SE ACCETTI CHE I ROM POSSANO ESSERE CACCIATI SU PETIZIONE POPOLARE VIOLANDO I LORO DIRITTI, PRATICAMENTE STAI LEGITTIMANDO UNA SOSPENSIONE DEL DIRITTO, E UN DOMANI POTRESTI ESSERE ANCHE TU VITTIMA DELLA MANCANZA DI DIRITTI UGUALI PER TUTTI


Se vabbè Kautostar, ti stai arrampicando sugli specchi pur di difendere le tue teorie strampalate indifendibili. Te lo ripeto: tu sei il classico individuo bravo a fare il crocerossino (a parole) con le chiappe altrui. Se determinati reati capitassero a te o ai tuoi familiari, saresti il primo intollerante, razzista e forcaiolo. 
E comunque ripeto: il DDL Scalfarotto (estensione della legge Mancino al reato di "omofobia") è una legge liberticida, grave e dittatoriale, voluta dalle lobby gay e che mira a far tacere ogni voce contraria ad una simile ideologia. Tu puoi dire quello che vuoi, ma i fatti non cambiano. D'altronde, come ti ho già detto, l'attuale legge Mancino è uno strumento giuridico di repressione politica che limita pesantemente la libertà di pensiero e parola. Tu potrai pure non condividere le idee di "estrema" destra, ma di certo non puoi bloccarle per mezzo della legge, altrimenti da Stato di diritto diventa nient'altro che uno Stato dittatoriale. E come ti ho già detto, ad oggi, c'è gente che è stata condannata per un semplice saluto romano in una manifestazione pubblica (gesto che non si può condividere, ma non per questo si configura in un reato). Ti lascio immaginare cosa succederà se la legge Mancino verrà un giorno estesa ai reati di "omofobia" e "misoginia". E non credo proprio che sia necessario essere allineati politicamente a destra, per capire una cosa tanto elementare.

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #37 il: Ottobre 07, 2014, 15:56:05 pm »
Giusto!
Ma...ehm...pare non abbiano gli stessi doveri  :cool:

La mia opinione sui rom è cambiata dopo che sono venuti a rubare a casa facendo scempio di tutto, ed il carabiniere al quale ho presentato denuncia mi ha chiesto se avessero rubato l'argento.
Alla mia risposta negativa, disse: allora sono zingari.

Da quel momento sono diventato razzista e non sopporto più di pagare tasse che possono andare a spesare le necessità di gente che dichiara apertamente e senza vergogna di non voler lavorare.
Si tratta di esserne coscienti.
Io lo sono.
Sono uno sporco razzista.
E' vero.
Ma credo di avere le  mie buone ragioni.

Perché io sono per l'ugiaglianza e le pari opportunità (in senso pieno, non quelle del Min. delle IMPari Opp).
Chi rifiuta e spreca le opportunità che gli sono concesse non merita più niente.
Vnd [nick collettivo].

Offline kautostar

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1562
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #38 il: Ottobre 07, 2014, 15:59:49 pm »
Giusto!
Ma...ehm...pare non abbiano gli stessi doveri  :cool:
Se alcuni sindaci fanno concessioni ingiuste a vantaggio dei ROM, la soluzione non è cacciare(o linciare) i ROM, ma casomai mandare via il sindaco

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #39 il: Ottobre 07, 2014, 16:02:48 pm »
Giusto!
Ma...ehm...pare non abbiano gli stessi doveri  :cool:


Mi sa che siamo noi italiani a non avere gli stessi diritti di rom e zingari.  :lol:
Sarei curioso di calcolare la celerità con cui finirei dentro se trasformassi la mia casa ed il mio vicinato in una discarica a cielo aperto, facessi accattonaggio portandomi minori appresso e facessi tutte quelle belle attività illegali che fanno loro .  :cool:
Poi per carità. Ci sono italiani che a trasformare città in squallide discariche sono più bravi di rom, zingari e sinti messi insieme.  :sick:

Offline kautostar

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1562
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #40 il: Ottobre 07, 2014, 16:08:47 pm »
La mia opinione sui rom è cambiata dopo che sono venuti a rubare a casa facendo scempio di tutto, ed il carabiniere al quale ho presentato denuncia mi ha chiesto se avessero rubato l'argento.
Alla mia risposta negativa, disse: allora sono zingari.

Da quel momento sono diventato razzista e non sopporto più di pagare tasse che possono andare a spesare le necessità di gente che dichiara apertamente e senza vergogna di non voler lavorare.
Si tratta di esserne coscienti.
Io lo sono.
Sono uno sporco razzista.
Ma credo di avere le kie buone ragioni.
I Rom stanno un po' sul cazzo anche a me, ma credo che vadano "rimessi a posto"(cioè costretti ad assumersi i loro doveri e responsabilità, come tutti gli altri cittadini) nel rispetto delle leggi e dell'uguaglianza di diritto. Insomma quelli che rubano e delinquono, in galera!
Ma il linciaggio verso un'intera etnia non sarebbe giusto, tra gli zingari ci sono anche persone che vivono in maniera più o meno onesta e rispettosa della regole,  chiedendo l'elemosina, o raramente anche lavorando, senza rubare. E anche se fossero tutti delinquenti, il linciaggio non sarebbe mai la soluzione migliore, se vogliamo provare ad essere un paese civile, bisogna usare le "armi" della legge!

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #41 il: Ottobre 07, 2014, 16:15:09 pm »
I Rom stanno un po' sul cazzo anche a me....


 :lol:  Te possino.... :doh:

Offline kautostar

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1562
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #42 il: Ottobre 07, 2014, 16:20:34 pm »

 :lol:  Te possino.... :doh:
Mica me chiamo Pisapia!
Lo ripeto per l'ennesima volta, non sono un paladino degli oppressi(che poi gli zingari spesso non sono affatto oppressi), non sono un santo, sono solo uno che crede che in un paese civile i problemi vanno risolti rimanendo "dentro la legge". Altrimenti diventa un "Far West" ,come a Napoli!

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #43 il: Ottobre 07, 2014, 16:31:50 pm »
...
Lo ripeto per l'ennesima volta, non sono un paladino degli oppressi...

No infatti, sei semplicemente un grosso ipocrita caro kautostar.  ;) Ed è colpa di quelli che sragionano come te se questo paese è marcio su tutti i punti di vista. Ricordati che di politically correct, prima o poi, si muore. 

Offline kautostar

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1562
Re:Botte e insulti alle sentinelle
« Risposta #44 il: Ottobre 07, 2014, 17:18:53 pm »
No infatti, sei semplicemente un grosso ipocrita caro kautostar.  ;) Ed è colpa di quelli che sragionano come te se questo paese è marcio su tutti i punti di vista. Ricordati che di politically correct, prima o poi, si muore.
Invece la LEGA NORD ha fatto grandi cose per l'Italia?!  :lol: :lol:

E' tanto difficile capire che il fatto che i ROM non mi stiano per niente simpatici, non è contraddizione con l'aspirazione a una società in cui LA LEGGE E'(dovrebbe essere) UGUALE PER TUTTI(anche per quelli che mi stanno sulle palle)?