Autore Topic: Il sado-masochismo della donna  (Letto 6565 volte)

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Il sado-masochismo della donna
« il: Settembre 12, 2014, 11:57:08 am »
Altro tema da affrontare oltre quelli gia`visti e`il masochismo delle donne che le spinge alla continua ricerca di uomini stronzi che le maltrattino(anche sessualmente)per farle sentire donne.
Infatti secondo diverse statistiche le donne cercano abitualmente partner violenti o tendenti alla rissa,che non hanno una grande educazione ne modi gentili.
Da questi selvaggi le donne amano sentirsi dominate.Vogliono che siano questi uomini-bestia a condurre i giochi anche se spesso loro partono con il pompino come segno di sottomissione per poi proseguire dopo i preliminari con un'inculata selvaggia in cui la donna geme o resta in silenzio assenzo.
Motivata quindi la ragione sessuale che spinge le donne alla ricerca di questo tipo di piacere trasgressivo/sottomissivo nn si spiega ancora tuttavia perche`la scelta di prenderli anche come compagni x subirne le violenze che tanto denunziano le femministe moderne.
Ebbene l'indole superbamente crocerossina della donna media le spinge alla compulsiva e sfrenata ricerca di una "cura"per questi compagni violenti.
In qualche modo loro,le salvatrici,dovranno riuscire a cambiarli,redimerli,mentre nel faticoso cammino vengono inculate,tradite e maltrattate.
In questa utopistica e inutile ricerca le donne godono,si sentono piu`donne di quando vivevano in famiglia col padre che nn potevano plasmare che le comandava.
E quindi fino a tarda eta`e la menopausa la donna questo tipo di piacere ricerca.

Offline fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11325
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #1 il: Settembre 12, 2014, 12:34:00 pm »



 Veramente, quì, sul Forum "QM", vogliamo dimostrare il sadismo delle donne, più che il masochismo.
 La "Convenzione di Istanbul" dice le donne siano masochiste?


 

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4246
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #2 il: Settembre 12, 2014, 13:31:13 pm »


 Veramente, quì, sul Forum "QM", vogliamo dimostrare il sadismo delle donne, più che il masochismo.
 La "Convenzione di Istanbul" dice le donne siano masochiste?


La stessa donna può essere sia sadica che masochista. Sadica con alcuni uomini, masochista con altri.

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4246
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #3 il: Settembre 12, 2014, 13:38:36 pm »
Altro tema da affrontare oltre quelli gia`visti e`il masochismo delle donne che le spinge alla continua ricerca di uomini stronzi che le maltrattino(anche sessualmente)per farle sentire donne.
Infatti secondo diverse statistiche le donne cercano abitualmente partner violenti o tendenti alla rissa,che non hanno una grande educazione ne modi gentili.
Da questi selvaggi le donne amano sentirsi dominate.Vogliono che siano questi uomini-bestia a condurre i giochi anche se spesso loro partono con il pompino come segno di sottomissione per poi proseguire dopo i preliminari con un'inculata selvaggia in cui la donna geme o resta in silenzio assenzo.
Motivata quindi la ragione sessuale che spinge le donne alla ricerca di questo tipo di piacere trasgressivo/sottomissivo nn si spiega ancora tuttavia perche`la scelta di prenderli anche come compagni x subirne le violenze che tanto denunziano le femministe moderne.
Ebbene l'indole superbamente crocerossina della donna media le spinge alla compulsiva e sfrenata ricerca di una "cura"per questi compagni violenti.
In qualche modo loro,le salvatrici,dovranno riuscire a cambiarli,redimerli,mentre nel faticoso cammino vengono inculate,tradite e maltrattate.
In questa utopistica e inutile ricerca le donne godono,si sentono piu`donne di quando vivevano in famiglia col padre che nn potevano plasmare che le comandava.
E quindi fino a tarda eta`e la menopausa la donna questo tipo di piacere ricerca.

Credo che li scelgano anche come compagni perché rispetto a noi, le donne mescolano di più i due grandi istinti sessuali, quello riproduttivo e quello di sopravvivenza. La differenza tra i due è infatti risibile, dal suo punto di vista: l'istinto riproduttivo è l'istinto di sopravvivenza riferito alla prole, per cui un uomo adatto a proteggere i figli, sarà anche adatto a proteggere lei e viceversa; un uomo forte nel procacciare cibo, ne porterà di più a casa sia per se stesso (dote adatta per il figlio, che erediterà questa dote) che per la famiglia (dote adatta per lei stessa, che usufruirà del bottino alimentare).

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #4 il: Settembre 12, 2014, 15:29:50 pm »
volete dire che tutti quei ragazzi, uomini giovani  che camminano sulla strada con una ragazza per mano sono stronzi agressivi?  :unsure:

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #5 il: Settembre 12, 2014, 18:12:10 pm »
Altro tema da affrontare oltre quelli gia`visti e`il masochismo delle donne che le spinge alla continua ricerca di uomini stronzi che le maltrattino(anche sessualmente)per farle sentire donne.
Infatti secondo diverse statistiche le donne cercano abitualmente partner violenti o tendenti alla rissa,che non hanno una grande educazione ne modi gentili.
Da questi selvaggi le donne amano sentirsi dominate.Vogliono che siano questi uomini-bestia a condurre i giochi anche se spesso loro partono con il pompino come segno di sottomissione per poi proseguire dopo i preliminari con un'inculata selvaggia in cui la donna geme o resta in silenzio assenzo.
Motivata quindi la ragione sessuale che spinge le donne alla ricerca di questo tipo di piacere trasgressivo/sottomissivo nn si spiega ancora tuttavia perche`la scelta di prenderli anche come compagni x subirne le violenze che tanto denunziano le femministe moderne.
Ebbene l'indole superbamente crocerossina della donna media le spinge alla compulsiva e sfrenata ricerca di una "cura"per questi compagni violenti.
In qualche modo loro,le salvatrici,dovranno riuscire a cambiarli,redimerli,mentre nel faticoso cammino vengono inculate,tradite e maltrattate.
In questa utopistica e inutile ricerca le donne godono,si sentono piu`donne di quando vivevano in famiglia col padre che nn potevano plasmare che le comandava.
E quindi fino a tarda eta`e la menopausa la donna questo tipo di piacere ricerca.


Condivido vari punti ma, come al solito, fai delle generalizzazioni che non reggono. Siamo d'accordo che la psiche femminile è generalmente instabile, contraddittoria e irrazionale, ma fare una precisa catalogazione generalista come fai tu non ha senso. E' vero, ci sono tante donne che sono come le descrivi tu, ma sono, appunto, una parte. 
Per il resto sono sempre stato del parere che il miglior rapporto uomo-donna sia quello in cui l'uomo fa l'uomo, riprendendo la donna ogni qualvolta si comporta da bambina infantile/capricciosa (con il giusto approccio ovviamente, che non vuol dire certo prenderla a ceffoni appena dice una castroneria femminile). Sono sempre stato dell'idea che dal comportamento maschile nella coppia deriva l'equilibrio tra i sessi (ovvio che anche l'uomo deve essere equilibrato). Non a caso lo sfascio sociale attuale è dovuto proprio da un evirato comportamento maschile, in cui il sesso maschile asseconda ogni capriccio, piagnucolamento e pretesa femminile. Ne consegue che le femminucce fanno quello che vogliono, si complessano di più ogni giorno che passa, pretendono sempre di più e vogliono comandare. La cosa bella è che questi stessi maschietti zerbini moderni amici delle donne, sono quelli che fanno più schifo alle stesse femminucce "emancipate".
« Ultima modifica: Settembre 12, 2014, 18:23:23 pm da Alberto'86 »

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4246
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #6 il: Settembre 12, 2014, 18:31:09 pm »
volete dire che tutti quei ragazzi, uomini giovani  che camminano sulla strada con una ragazza per mano sono stronzi agressivi?  :unsure:

Un po' sì, se no non puoi piacere ad una donna.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9227
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #7 il: Settembre 12, 2014, 19:11:27 pm »

Condivido vari punti ma, come al solito, fai delle generalizzazioni che non reggono. Siamo d'accordo che la psiche femminile è generalmente instabile, contraddittoria e irrazionale, ma fare una precisa catalogazione generalista come fai tu non ha senso. E' vero, ci sono tante donne che sono come le descrivi tu, ma sono, appunto, una parte. 
Per il resto sono sempre stato del parere che il miglior rapporto uomo-donna sia quello in cui l'uomo fa l'uomo, riprendendo la donna ogni qualvolta si comporta da bambina infantile/capricciosa (con il giusto approccio ovviamente, che non vuol dire certo prenderla a ceffoni appena dice una castroneria femminile). Sono sempre stato dell'idea che dal comportamento maschile nella coppia deriva l'equilibrio tra i sessi (ovvio che anche l'uomo deve essere equilibrato). Non a caso lo sfascio sociale attuale è dovuto proprio da un evirato comportamento maschile, in cui il sesso maschile asseconda ogni capriccio, piagnucolamento e pretesa femminile. Ne consegue che le femminucce fanno quello che vogliono, si complessano di più ogni giorno che passa, pretendono sempre di più e vogliono comandare. La cosa bella è che questi stessi maschietti zerbini moderni amici delle donne, sono quelli che fanno più schifo alle stesse femminucce "emancipate".

Anche stavolta sono pienamente d'accordo.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Artemisia Gentileschi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 356
  • Sesso: Femmina
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #8 il: Settembre 12, 2014, 21:25:00 pm »

Condivido vari punti ma, come al solito, fai delle generalizzazioni che non reggono. Siamo d'accordo che la psiche femminile è generalmente instabile, contraddittoria e irrazionale, ma fare una precisa catalogazione generalista come fai tu non ha senso. E' vero, ci sono tante donne che sono come le descrivi tu, ma sono, appunto, una parte. 
Per il resto sono sempre stato del parere che il miglior rapporto uomo-donna sia quello in cui l'uomo fa l'uomo, riprendendo la donna ogni qualvolta si comporta da bambina infantile/capricciosa (con il giusto approccio ovviamente, che non vuol dire certo prenderla a ceffoni appena dice una castroneria femminile). Sono sempre stato dell'idea che dal comportamento maschile nella coppia deriva l'equilibrio tra i sessi (ovvio che anche l'uomo deve essere equilibrato). Non a caso lo sfascio sociale attuale è dovuto proprio da un evirato comportamento maschile, in cui il sesso maschile asseconda ogni capriccio, piagnucolamento e pretesa femminile. Ne consegue che le femminucce fanno quello che vogliono, si complessano di più ogni giorno che passa, pretendono sempre di più e vogliono comandare. La cosa bella è che questi stessi maschietti zerbini moderni amici delle donne, sono quelli che fanno più schifo alle stesse femminucce "emancipate".

Sono d'accordo però per la parte che ho evidenziato la causa spesso è la madre del maschio, che attuando un comportamento spesso possessivo e castrante ne limita il normale sviluppo caratteriale.
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #9 il: Settembre 13, 2014, 14:21:07 pm »
Credo che li scelgano anche come compagni perch� rispetto a noi, le donne mescolano di pi� i due grandi istinti sessuali, quello riproduttivo e quello di sopravvivenza. La differenza tra i due � infatti risibile, dal suo punto di vista: l'istinto riproduttivo � l'istinto di sopravvivenza riferito alla prole, per cui un uomo adatto a proteggere i figli, sar� anche adatto a proteggere lei e viceversa; un uomo forte nel procacciare cibo, ne porter� di pi� a casa sia per se stesso (dote adatta per il figlio, che erediter� questa dote) che per la famiglia (dote adatta per lei stessa, che usufruir� del bottino alimentare).

Forti na ceppa.Il maschio violento rissoso nn e`per niente piu`pericoloso del tipo taciturno o del classico bravo ragazzo.Il piu`delle volte infatti si rivelano solo dei palloni gonfiati.
Sono solamente stronzi e insensibili verso tutti,il che li rende appetibilmente scoperecci per le donne.Cmq ti do ragione sull'atto della coopulazione in se,che e`quasi tutta animalesca e quindi piu`l'uomo e`grosso piu`appare come un toro da monta per la donna.
Di conseguenza ricercano il piacere e la compagnia solo con uomini grossi o molto ricchi.

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #10 il: Settembre 13, 2014, 16:44:36 pm »
piu`l'uomo e`grosso piu`appare come un toro da monta per la donna.

Appare sopratutto più protettivo.

Ma ci sono tantissime coppie dove i due sono di altezza uguale.

E ci sono tantissimi uomini che non sono per niente agressive con le loro donne.

Offline giacca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 581
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #11 il: Settembre 13, 2014, 18:47:19 pm »

Sono solamente stronzi e insensibili verso tutti,il che li rende appetibilmente scoperecci per le donne.
Per quelle come loro.

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #12 il: Settembre 14, 2014, 04:43:29 am »
Per quelle come loro.
Le donne nn sono insensibili.Attenzione.
Le donne sono delle puttane in calore che pensano al cazzo piu`duro e se ne fregano quindi della sensibilita`dell'uomo.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9227
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #13 il: Settembre 14, 2014, 10:31:35 am »
Citazione
Le donne sono delle puttane in calore che pensano al cazzo piu`duro

Ma certo, ed infatti è proprio questa la ragione per cui la prostituzione è in via di estinzione.
http://roma.bakecaincontrii.com/be/main.php?simaggiore18=1&procedi18=ACCETTO&subprocedi18=Ho+pi%F9+di+18+anni.+Accetta+e+ENTRA&page=elenco_annunci&startPos=0&code_cat=donna-cerca-uomo&vhost=&filter_categoria=&filter=
Anzi, ti dirò di più: le puttane a pagamento non son mai esistite; son solo una leggenda metropolitana.
Anzi no: son loro che solitamente pagano gli uomini, per succhiargli la nerchia e poi farselo sbattere un po' ovunque.

...
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4246
  • Sesso: Maschio
Re:Il sado-masochismo della donna
« Risposta #14 il: Settembre 15, 2014, 19:51:50 pm »
Forti na ceppa.Il maschio violento rissoso nn e`per niente piu`pericoloso del tipo taciturno o del classico bravo ragazzo.Il piu`delle volte infatti si rivelano solo dei palloni gonfiati.
Sono solamente stronzi e insensibili verso tutti,il che li rende appetibilmente scoperecci per le donne.Cmq ti do ragione sull'atto della coopulazione in se,che e`quasi tutta animalesca e quindi piu`l'uomo e`grosso piu`appare come un toro da monta per la donna.
Di conseguenza ricercano il piacere e la compagnia solo con uomini grossi o molto ricchi.

Sì, è più pericoloso, proprio perché è rissoso. Ma non devi convincere me.