Autore Topic: Come realmente stanno le cose  (Letto 10214 volte)

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4246
  • Sesso: Maschio
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #15 il: Settembre 08, 2014, 23:13:45 pm »
e secondo la logica maschile la donna dovrebbe o essere felice anche se la tocca un maniaco nel parco anche se la tocca un uomo che le piace in una situazione piacevole, o secondo la stessa logica dovrebbe arrabbiarsi in modo uguale...
Che differenza c'è tra un maniaco e l'uomo che le piace?

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4427
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #16 il: Settembre 09, 2014, 01:02:19 am »
Ma che cazzo dite? uno che fa la manata a culo è una "bestia"  e si merita di essere massacrato di botte ? E voi sareste "antifemministi"? Parlate e vi comportate esattamente come quei maschi pentiti(in america li chiamano "White Knights") che in nome della "difesa" e dell' "onore" della donna massacrano altri uomini. Ma che mi tocca leggere, su un forum della QM,  poi!
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #17 il: Settembre 09, 2014, 02:56:43 am »
Uno pu� credere di fare quello che ritiene pi� opportuno , pu� pure allungare le sue luride mani nei confronti di qualsiasi donna , poi per� bisogna che spieghi le sue "motivazioni" ai carabinieri , alla Polizia o innanzi ad un Giudice...e..., nella peggiore delle ipotesi bisogna che spieghi le sue "ragioni" ai suoi amici o peggio ancora al suo fidanzato , al marito o al fratello...per vedere cosa ne pensano...
Personalmente , dovesse succedere una cosa del genere alla mia ragazza , prima vado a spaccare la faccia al pezzo di merda e poi ascolto tutte le ragioni che ha da dirmi , sono altres� sicuro che con certi soggetti , talvolta il pungo � il mezzo pi� idoneo con il quale si riesce meglio ad evidenziare ed a far comprendere il concetto che si vuole esprimere .
D'altronde , sono convinto che alcuni soggetti scrivono qui dentro non per mettersi al servizio della causa antifemminista e per lottare contro la dottrina femminista , ma solamente per cogliere l'opportunit� , attraverso le loro azioni ed i loro post , di cercare in qualche modo di gettare discredito sul resto di tutti gli altri uomini ovvero il 99% degli uomini che non stupra e non molesta nessuna donna , quindi , le loro farneticazioni hanno come risultato concreto quello di rovinare l'immagine e la reputazione degli uomini .
Sono altres� fermamente convinto che non si pu� sconfiggere il male rappresentato dalle donne di "facili costumi" con il male rappresentato dal gesto lidibinoso maschile oltretutto privo del necessario consenso  , perch� , come sempre , anche in questi casi bisogna agire sulle cause di tali comportamenti licenziosi non sui suoi effetti .

Agli occhi della gente comune il comportamento di tali uomini risulta essere miserabile e pertanto il loro modo di agire butta discredito nei confronti di tutta la causa antifemminista .
D'altronde , la femminista , ha tutto l'interesse affinch� tali uomini continuino a scrivere queste cose nei forum o nei blog antifemministi .
Compare tu secondo me hai bisogno di fare una pausa col cervello e ritrovare una quanto meno apparente stabilita`interiore.
Discredito alla causa antifemminista?ma da quale pianeta vieni?
Palpare le donne nn e`il male,nn toccarle e`sbagliato.
Se c'e`una cosa che ho capito in tanti anni di vita e`che se avessi toccato piu`le donne di tutto il tempo sprecato a parlarci oggi sarei sicuramente un'uomo piu`felice.
E tutti quei maschi che scopano come ricci nn sono altro che persone con moltissime meno inibizioni di voi che hanno avuto un iter di crescita sessuale/giovanile molto piu`precoce e sano del vostro.
Per quanto effettivamente le donne di oggi facciano schifo,che pensano solo a scopare senza dare nient'altro che brevi intensi attimi di folle piacere a quelli che se ne sanno approfittare.

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #18 il: Settembre 09, 2014, 02:58:27 am »
@Lucia
Io sono del parere che una cosa vale o per tutti o per nessuno.
Dato che voi donne in certe situazioni vi piace farvi provocare e toccare sulle chiappe o altre parti allora ogni altro uomo sulla Terra ha il diritto di toccarvelo nello stesso modo quando gli pare e piace.
Perche`i comportamenti da troie cosi`vanno premiati.
Voi siete per la parita`dei sessi,io e penso molti altri,per la parita`degli uomini.
Basta con questi privilegi di casta..avete rotto.Siamo noi quelli che vi scegliamo al massimo,da che mondo e`mondo e`sempre stato l'uomo cacciatore/predatore.
Tornate a fare le donne.
« Ultima modifica: Settembre 09, 2014, 03:11:03 am da LeNottiBianche »

Offline Stendardo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 3501
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #19 il: Settembre 09, 2014, 03:09:52 am »
Compare tu secondo me hai bisogno di fare una pausa col cervello e ritrovare una quanto meno apparente stabilita`interiore.
Discredito alla causa antifemminista?ma da quale pianeta vieni?
Palpare le donne nn e`il male,nn toccarle e`sbagliato.
Se c'e`una cosa che ho capito in tanti anni di vita e`che se avessi toccato piu`le donne di tutto il tempo sprecato a parlarci oggi sarei sicuramente un'uomo piu`felice.
E tutti quei maschi che scopano come ricci nn sono altro che persone con moltissime meno inibizioni di voi che hanno avuto un iter di crescita sessuale/giovanile molto piu`precoce e sano del vostro.
Per quanto effettivamente le donne di oggi facciano schifo,che pensano solo a scopare senza dare nient'altro che brevi intensi attimi di folle piacere a quelli che se ne sanno approfittare.

"Palpare le donne non è male , non toccarle è sbagliato"

Ciò che hai scritto è vero però ti è sfuggito di aggiungere un piccolissimo particolare...

La complementariatà tra uomo e donna nell'atto sessuale si estrinseca nel consenso reciproco .


Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti (Winston Churchill) https://storieriflessioni.blogspot.it/ il blog di Jan Quarius

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #20 il: Settembre 09, 2014, 03:17:58 am »
"Palpare le donne non � male , non toccarle � sbagliato"

Ci� che hai scritto � vero per� ti � sfuggito di aggiungere un piccolissimo particolare...

La complementariat� tra uomo e donna nell'atto sessuale si estrinseca nel consenso reciproco .

Non mi sembra di avere mai scritto infatti che bisogna fare sesso senza reciproco desiderio.
Non c'e`niente di piu`squallido.
Tuttavia spessissimo manco le donne sanno quello che vogliono.Allora toccarle un po`il sedere quando sono disposte a questo tipo di approccio io lo trovo molto piu`convincente che parlarci per due ore inutilmente di cose che tanto a loro gliene sbatte.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #21 il: Settembre 09, 2014, 03:33:27 am »
con simili interventi chi legge può giustamente pensare che questo forum giustifica le molestie sessuali.

.....


Lucia piantala di trollare. Qui dentro ognuno è direttamente responsabile di ciò che scrive (compresa te) ed essendo il forum una piazza virtuale composta da una moltitudine di individui diversi, non esiste nessuna linea di pensiero unica. Quindi smettila di lanciare accuse a vanvera e cercare continui flames con le tue solite farneticazioni.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #22 il: Settembre 09, 2014, 05:24:51 am »
Detto francamente, non se ne può proprio più di questi racconti maschili, sulle perenni "voglie di cazzo" femminili che, per l' appunto, sono delle fantasie maschili.
Se fosse veramente così, milioni di uomini non andrebbero a puttane, in Italia come nel resto del mondo, tantomeno si vedrebbero ancora oggi uomini che pagano al ristorante, al bar e altrove solo per rimediare una scopata.
Ma tanto anche il solo cercare di farlo capire ai maschi medi, è a dir poco un' impresa impossibile, poiché tale e tanta è la convinzione che le donne sian delle "affamate di cazzo", che non fanno altro che pensare ad allargare le cosce dalla mattina alla sera, che anche il solo tentare di dialogare con loro non ha il minimo senso.


Ma certo, come no, prova a fare qualcosa del genere con delle sconosciute...


Quoto.
LeNottiBianche, a mio avviso hai una visione molto distorta della mentalità femminile media ed un modo di vedere le cose molto relativo agli ambienti che frequenti.
Sbaglio se dico che sei il classico frequentatore assiduo di discoteche? (famoso ritrovo della miglior gente esistente a questo mondo  :lol:).
Comunque se effettivamente hai l'abitudine di buttare le mani alla prima disponibile che ti capita a tiro (almeno questo deduco dai tuoi interventi), credo tu sia stato molto fortunato sino ad oggi. Quando, però, ti capiterà quella mentalmente instabile, magari pure ubriaca e/o drogata, che la mattina dopo si pente, rimugina sull'accaduto e, dopo, pensa bene di andare a denunciarti per violenza sessuale (e non credo siano proprio poche), sono sicuro che le rimpiangerai tutte (se ti va bene, può capitarti, pure, quella che racconta la sua favoletta ad amici/fratelli e ti fa venire a cercare).
Perciò, fossi in te non farei molto affidamento su questa incontrollata ed irrefrenabile "voglia di cazzo" delle donne, autorizzandoti, tranquillamente, a fare la mano morta sulla prima che ti trovi d'avanti.
Che poi ci sono donne che si prendono la libertà di fare anche di peggio, sono d'accordo con te e non lo metto, certamente, in discussione. Però c'è una "piccola" differenza che non tieni in considerazione nei tuoi ragionamenti: loro hanno tutte le leggi e le sentenze a loro favore e la loro semplice parola è in grado di metterti sempre e comunque nei guai. Ergo, il tuo modo di fare è di quanto di più sbagliato un maschio possa fare.
« Ultima modifica: Settembre 09, 2014, 05:39:46 am da Alberto'86 »

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #23 il: Settembre 09, 2014, 09:23:38 am »

Lucia piantala di trollare. Qui dentro ognuno è direttamente responsabile di ciò che scrive (compresa te) ed essendo il forum una piazza virtuale composta da una moltitudine di individui diversi, non esiste nessuna linea di pensiero unica. Quindi smettila di lanciare accuse a vanvera e cercare continui flames con le tue solite farneticazioni.

sono anch'io responsabile per ciò che scrivo, non ti preoccupare,
mi spiace di aver svegliato le tue paranoie, non era una cosa malintenzionata ciò che avevo scritto.
Se credessi davvero che in questo forum si incoraggiano molestie e stupri non starei qui. :dry:

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #24 il: Settembre 09, 2014, 09:32:40 am »
Ma che cazzo dite? uno che fa la manata a culo è una "bestia"  e si merita di essere massacrato di botte ? E voi sareste "antifemministi"? Parlate e vi comportate esattamente come quei maschi pentiti(in america li chiamano "White Knights") che in nome della "difesa" e dell' "onore" della donna massacrano altri uomini. Ma che mi tocca leggere, su un forum della QM,  poi!

Quoto al 100% :clapping: :clapping: :clapping:
E' fuori discussione che uomo e donna, per fare sesso, devono essere consenzienti, ma per es. questo concetto

Citazione
Personalmente , dovesse succedere una cosa del genere alla mia ragazza , prima vado a spaccare la faccia al pezzo di merda e poi ascolto tutte le ragioni che ha da dirmi

non può essere accettato.
E se la toccata fosse stata " indotta " ?
Perchè, la mia ragazza è una santa ?
Qui si cade nell' italico " le donne sono troie, ma mia madre, mia moglie e mia sorella , NO .
No, non è così e la cronaca è piena di casi in cui l'uomo, aizzato dalla donna, ha scatenato risse o compiuto omicidi per difendere la sua donna che, se gli avesse voluto bene, si sarebbe comportata come Rita ha ben esemplificato in suo post.

@ Le notti bianche : certo che , quando è il momento, si passa ai fatti.
Ma è tutto diverso da palpare indiscriminatamente il culo alle done che passano.
Vedo grandi problemi di approccio con le donne e rinnovo il mio invito :
osservate come si comporta n gatto.
Il resto è mancia

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #25 il: Settembre 09, 2014, 09:34:44 am »
sono anch'io responsabile per ciò che scrivo, non ti preoccupare,
mi spiace di aver svegliato le tue paranoie, non era una cosa malintenzionata ciò che avevo scritto.
Se credessi davvero che in questo forum si incoraggiano molestie e stupri non starei qui. :dry:

Lucia non ti preoccupare : quelle cui noi inneggiamo, sono le molestie rispettose.
esattamente come gli stupri rispettosi dei barbudos ;)

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #26 il: Settembre 09, 2014, 10:30:57 am »
Lucia non ti preoccupare : quelle cui noi inneggiamo, sono le molestie rispettose.
esattamente come gli stupri rispettosi dei barbudos ;)

ah eco, ero siccura!  :doh:

Non mi sembra di avere mai scritto infatti che bisogna fare sesso senza reciproco desiderio.
Non c'e`niente di piu`squallido.

per fortuna

Citazione
Tuttavia spessissimo manco le donne sanno quello che vogliono[/b].Allora toccarle un po`il sedere quando sono disposte a questo tipo di approccio io lo trovo molto piu`convincente che parlarci per due ore inutilmente di cose che tanto a loro gliene sbatte.

questo è vero, cioè non è vero. Probabilmente molte donne vanno in discoteca per cercarsi un ragazo e vogliono trovare uno che le desidera, ma non qualsiasi ragazzo ma uno normale. Se uno poi mi parla troppo e non da un segno chiaro che mi desidera (anche se non per forza cosi esplicito) io capisco che non gli piaccio. E poi cosa stai a raccontare balle se vuoi solo toccarle il sedere. Parlare è bene solo per abituarsi alla presenza fisica, valuti la sua metacommunicazione.

@Lucia
Io sono del parere che una cosa vale o per tutti o per nessuno. Dato che voi donne in certe situazioni vi piace farvi provocare e toccare sulle chiappe o altre parti allora ogni altro uomo sulla Terra ha il diritto di toccarvelo nello stesso modo quando gli pare e piace.
:rofl2:

Non caro Lenottibianhce
Con alcuni in alcune situazioni piace tantissimo, ad altro taglieresti la sua mano.
Solo gli atteggiamenti maschili come quelli espressi da Standarte ti fermano a non tagliare la mano a uno che ti palpeggia senza il tuo accordo. :dry:

Offline Stendardo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 3501
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #27 il: Settembre 09, 2014, 12:48:36 pm »

Quoto.
LeNottiBianche, a mio avviso hai una visione molto distorta della mentalità femminile media ed un modo di vedere le cose molto relativo agli ambienti che frequenti.
Sbaglio se dico che sei il classico frequentatore assiduo di discoteche? (famoso ritrovo della miglior gente esistente a questo mondo  :lol:).
Comunque se effettivamente hai l'abitudine di buttare le mani alla prima disponibile che ti capita a tiro (almeno questo deduco dai tuoi interventi), credo tu sia stato molto fortunato sino ad oggi. Quando, però, ti capiterà quella mentalmente instabile, magari pure ubriaca e/o drogata, che la mattina dopo si pente, rimugina sull'accaduto e, dopo, pensa bene di andare a denunciarti per violenza sessuale (e non credo siano proprio poche), sono sicuro che le rimpiangerai tutte (se ti va bene, può capitarti, pure, quella che racconta la sua favoletta ad amici/fratelli e ti fa venire a cercare).
Perciò, fossi in te non farei molto affidamento su questa incontrollata ed irrefrenabile "voglia di cazzo" delle donne, autorizzandoti, tranquillamente, a fare la mano morta sulla prima che ti trovi d'avanti.
Che poi ci sono donne che si prendono la libertà di fare anche di peggio, sono d'accordo con te e non lo metto, certamente, in discussione. Però c'è una "piccola" differenza che non tieni in considerazione nei tuoi ragionamenti: loro hanno tutte le leggi e le sentenze a loro favore e la loro semplice parola è in grado di metterti sempre e comunque nei guai. Ergo, il tuo modo di fare è di quanto di più sbagliato un maschio possa fare.

Straquoto al 100% .
Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti (Winston Churchill) https://storieriflessioni.blogspot.it/ il blog di Jan Quarius

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #28 il: Settembre 09, 2014, 19:00:20 pm »
sono anch'io responsabile per ciò che scrivo, non ti preoccupare,
mi spiace di aver svegliato le tue paranoie
,.....


Lucia io non mi preoccupo. Più che altro preoccupati tu a non giocare troppo con la mia pazienza.





Quoto al 100% :clapping: :clapping: :clapping:
E' fuori discussione che uomo e donna, per fare sesso, devono essere consenzienti, ma per es. questo concetto

non può essere accettato.
E se la toccata fosse stata " indotta " ?
Perchè, la mia ragazza è una santa ?
Qui si cade nell' italico " le donne sono troie, ma mia madre, mia moglie e mia sorella , NO .
No, non è così e la cronaca è piena di casi in cui l'uomo, aizzato dalla donna, ha scatenato risse o compiuto omicidi per difendere la sua donna che, se gli avesse voluto bene, si sarebbe comportata come Rita ha ben esemplificato in suo post.

@ Le notti bianche : certo che , quando è il momento, si passa ai fatti.
Ma è tutto diverso da palpare indiscriminatamente il culo alle done che passano.
Vedo grandi problemi di approccio con le donne e rinnovo il mio invito :
osservate come si comporta n gatto.
Il resto è mancia


Secondo me c'è un pò di ragione in tutti i post che ho letto: ha ragione LeNottiBianche quando dice che, in teoria ,sarebbe naturale buttare le mani ad una che ti provoca con determinati atteggiamenti, hai ragione tu quando dici se ci sono determinati segnali bisogna passare ai fatti, ha ragione Jason quando dice che la spedizione punitiva per una presunta palpata è una mega stronzata, ha ragione Stendardo quando dice che buttare le mani sulla prima che passa è un gesto squallido per lo stesso sesso maschile, ecc.
Il punto, però, è che il femminismo ha reso il confronto tra i sessi enormemente impari, per cui ad una donna è consentito tutto mentre l'uomo deve stare sempre attento a come si comporta ed a ciò che fa.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Come realmente stanno le cose
« Risposta #29 il: Settembre 09, 2014, 19:29:39 pm »

Lucia io non mi preoccupo. Più che altro preoccupati tu a non giocare troppo con la mia pazienza.






Secondo me c'è un pò di ragione in tutti i post che ho letto: ha ragione LeNottiBianche quando dice che, in teoria ,sarebbe naturale buttare le mani ad una che ti provoca con determinati atteggiamenti, hai ragione tu quando dici se ci sono determinati segnali bisogna passare ai fatti, ha ragione Jason quando dice che la spedizione punitiva per una presunta palpata è una mega stronzata, ha ragione Stendardo quando dice che buttare le mani sulla prima che passa è un gesto squallido per lo stesso sesso maschile, ecc.
Il punto, però, è che il femminismo ha reso il confronto tra i sessi enormemente impari, per cui ad una donna è consentito tutto mentre l'uomo deve stare sempre attento a come si comporta ed a ciò che fa.

quoto quanto hai scritto.
l'uomo oggi rischia sempre, salvo quando si da allo stupro rispettoso  ( © Lucia ) :D