Autore Topic: Ci si può fidare delle donne?  (Letto 11167 volte)

Offline Animus

  • Veterano
  • ***
  • Post: 4409
  • Sesso: Maschio
    • uomini3000
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #30 il: Luglio 31, 2014, 13:31:18 pm »
ci si può fidare degli uomini ? :cool:

Ah, non avevo letto, che era stato già scritto da te, scusa.
Ti sentirai più forte, un uomo vero, oh si , parlando della casa da comprare, eggià, e lei ti premierà, offrendosi con slancio.  L'avrai, l'avrai, con slancio e con amore … (Renato Zero)

Ha crocifissi falci in pugno e bla bla bla fratelli (Roberto Vecchioni)

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #31 il: Luglio 31, 2014, 14:55:47 pm »
Ah, non avevo letto, che era stato già scritto da te, scusa.

di niente. quello che mi preme è che trovo stucchevole tutto questo attacco ai difetti femminili senza menzionare le mancanze maschili che non sono da poco

Offline Artemisia Gentileschi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 356
  • Sesso: Femmina
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #32 il: Luglio 31, 2014, 18:53:34 pm »
e dici che le donne traddiscono per una birra?  :ohmy:

No, dico che spesso gli uomini non capiscono che se non vogliono incappare in donne fedigrafe e estremamente narcisiste devono imparare a cambiare registro da subito.

Ad esempio il così detto rituale del "corteggiamento" (che io trovo ormai ampiamente anacronistico) non dovrebbe comprendere che un uomo sborsi, breghi, accompagni, aspetti la donna solo in quanto tale.
Le gentilezze bisogna riservarle a persone che se lo meritano, invece spesso ho visto bravi ragazzi sbavare letteralmente a tipe che le vedevi lontano un miglio che non erano persone sincere.

Tant'è.

Se anche quando una persona si mostra subito per quello che è (e un uomo/donna che fa il fantastico con tutto ciò che respira per me non è affidabile!) e io persisto nel cercare la sua compagnia.. Allora non mi posso poi lamentare!
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #33 il: Luglio 31, 2014, 19:26:17 pm »
No, dico che spesso gli uomini non capiscono che se non vogliono incappare in donne fedigrafe e estremamente narcisiste devono imparare a cambiare registro da subito.

Ad esempio il così detto rituale del "corteggiamento" (che io trovo ormai ampiamente anacronistico) non dovrebbe comprendere che un uomo sborsi, breghi, accompagni, aspetti la donna solo in quanto tale.
Le gentilezze bisogna riservarle a persone che se lo meritano, invece spesso ho visto bravi ragazzi sbavare letteralmente a tipe che le vedevi lontano un miglio che non erano persone sincere.

Tant'è.

Se anche quando una persona si mostra subito per quello che è (e un uomo/donna che fa il fantastico con tutto ciò che respira per me non è affidabile!) e io persisto nel cercare la sua compagnia.. Allora non mi posso poi lamentare!


è vero

Offline André Linoge

  • Affezionato
  • **
  • Post: 211
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #34 il: Luglio 31, 2014, 20:08:53 pm »
Ad esempio il così detto rituale del "corteggiamento" (che io trovo ormai ampiamente anacronistico) non dovrebbe comprendere che un uomo sborsi, breghi, accompagni, aspetti la donna solo in quanto tale.
Le gentilezze bisogna riservarle a persone che se lo meritano, invece spesso ho visto bravi ragazzi sbavare letteralmente a tipe che le vedevi lontano un miglio che non erano persone sincere.
Esatto!

Questi sono i soliti uomini zerbini e morti di fi@a di cui tanto parliamo.
Single Forever!
Più casa, più soldi, più libertà!

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #35 il: Luglio 31, 2014, 20:39:16 pm »
Ad esempio il così detto rituale del "corteggiamento" (che io trovo ormai ampiamente anacronistico) non dovrebbe comprendere che un uomo sborsi, breghi, accompagni, aspetti la donna solo in quanto tale.

che accompagni e aspetti la donna a quella non rinuncerei, non lo considerei se andiamo da qualche parte e non mi porta poi acasa. Perché dare siccurezza è ruolo maschile.

Nel offrire da mangiare invece non lo so, sempre io davo da mangiare agli uomini che mi piacevano  :lol:
Forse ero disperata.   :unsure:
O forse mi sembrava un ruolo femminile, non ho mai pensato.

Al primo incontro col mio marito non abbiamo consumato niente, solo acqua dalle fontane di Roma
Al secondo era arrivato nella mia città e ha mangiato da me, tanto se siamo nella mia citta e andiamo a ristorante mia madre si offende.
Il terzo giorno di mattiina mi ma pagato un caffe, eco allora a pagato la prima volta, poi siamo andati in escursione e io avevo portato cibo a sacco, poi 5 giorni di (preparativi per il) matrimonio del mio cugino, c'era da mangiare fin troppo....

Non lo prendevo per la pancia anche perché poi abbiamo visto che abbiamo gusti alimentari diversi,
ma mi sembrava normale che stiamo assieme( ci incontriamo) per stare assieme non per spendere soldi se non è obbligatorio.

Certo se a uno piace farsi vedere in ristoranti che paghi.


Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9197
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #36 il: Luglio 31, 2014, 20:56:54 pm »
Questo è quanto avevo scritto un paio di giorni fa.


« Risposta #3 il: Luglio 29, 2014, 01:03:51 am »


Io non mi fido nemmeno degli uomini.
Certo, delle donne ancor di meno.

Per inciso: certi discorsi sul fidarsi o meno delle donne, degli uomini o di se stessi, valgono per chiunque...
« Ultima modifica: Luglio 31, 2014, 21:07:19 pm da Frank »
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Artemisia Gentileschi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 356
  • Sesso: Femmina
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #37 il: Luglio 31, 2014, 21:29:27 pm »
che accompagni e aspetti la donna a quella non rinuncerei, non lo considerei se andiamo da qualche parte e non mi porta poi acasa. Perché dare siccurezza è ruolo maschile.


Si ma non deve essere fatto di default, se reputo che mi interessa conoscere una persona scelgo prima una situazione poco impegnativa e vedo come va.
Se poi capisco che vale la pena di continuare allora riparliamone.
Cene, uscite, aperitivi, ecc.. sono tutte cose piacevoli, per carità, ma non indispensabili per conquistare una donna.
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Ci si pu� fidare delle donne?
« Risposta #38 il: Agosto 01, 2014, 05:20:11 am »
non me lo dici tu a cosa servono gli uomini alle donne, lo so
certo uno mi fa sentire in siccurezza, ma mi farebbe sentire in siccurezza anche l'altro, e la differenza tra i due e che uno mi soddisfa sto narcisismo o non.

Cio� se una donna pu� scegliere probabilmente sceglier� quello che la fa sentirsi meglio nella sua pelle (se non � masochista) o la fa sentire  pi� importante (qui entrano anche le masochiste, le crocerossine). E quanto pi� soddisfi il desiderio della tua ragaza di sentirsi apprezzata e important per te quanto pi� puoi fidarti di lei.
Una donna tradisce con pi� grandi probabilit� quando il marito non la apprezza e quando trova qualcuno che invece sembra di apprearla di pi�. E quasi banale. La savana e i drogati non c'entrano un fico secco.
Ma quanto cazzo parli a vanvera,devi essere una macchinetta che nn sputa mai dal vivo.
Una donna TRADISCE.Punto.
i motivi,le scusante e i palliativi poi se li decide arbitrariamente lei.
Potrebbe nn tradire.Lo fa perche`ci gode troppo.Poi trova ridicole scusanti.
Prendi per il culo qualcun'altro disposto ad abboccare alle tue puttanate plz.

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #39 il: Agosto 01, 2014, 07:09:37 am »
Questa è la giustizia femminile pipistrè.  ;)
È la stessa giustizia che, da quando viene esercitata, ha portato il mondo allo sfascio, compreso il nostro povero paese che di fatto è comandato da loro, dato che detengono il potere sugli uomini i quali, per tenersele buone e care, fanno di tutto per assecondare ogni loro desiderio.  :lol:
Eggià, come diceva quello... LA FIGA REGNA!  ;)
Il problema è che sono diventate intoccabili. Prova a dire loro qualcosa di vero che le riguardi, e vedi come ti si avventano a mo' di serpenti, spalleggiate dai loro schifosissimi amichetti schiavi zerbini, che hanno la folle pretesa di essere chiamati uomini...  :disgust:

Tornando alla fiducia sulle donne, io sinceramente ho smesso di averne già da 20 anni buoni. Potrei fidarmi di una donna quanto mi fido di un cane. Il cane, fedele e amico quanto vuoi, potrebbe sempre rivoltarsi contro di te e morderti. Anche la donna, essendo imprevedibile e volubile, potrebbe sempre tradirti un giorno o l'altro. E questo è grave, amici cari. Questo è molto grave.
E poi dai, smettiamola col dire che il mondo è fatto così, che le donne sono così per natura ecc.
Ogni uomo sogna, desidera, auspica una donna per tutta la vita. E penso che questo valga anche per le donne, o almeno una parte di esse. Il problema è l'istintività. L'istintività è una qualità carnale, tipica degli animali. Se una persona vuole proporsi al mondo, realizzare una vita insieme ad un altro individuo, deve completamente estirpare questa gramigna. Deve acquisire qualità spirituali come l'amore che, badate bene, non è un qualcosa a tempo, ma eterno. Deve acquisire tutte quelle qualità spirituali che le permetteranno di costruire una solida base per un rapporto duraturo. Altro che balle. Qui il problema non è il non riuscire a farlo, ma il non volerlo fare! Capito?





Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Ci si pu� fidare delle donne?
« Risposta #40 il: Agosto 01, 2014, 10:16:26 am »
Ma quanto cazzo parli a vanvera,devi essere una macchinetta che nn sputa mai dal vivo.
Una donna TRADISCE.Punto.
i motivi,le scusante e i palliativi poi se li decide arbitrariamente lei.
Potrebbe nn tradire.Lo fa perche`ci gode troppo.Poi trova ridicole scusanti.
Prendi per il culo qualcun'altro disposto ad abboccare alle tue puttanate plz.

mi dispiace se t senti preso per il culo da una verità invece di imparare qualcosa. Piangi per il tuo destino invece di imparare dai tuoi errori.
Le donne hanno altrettanto essigenze forse diverse e altrettanto debolezze degli uomini, o impari come soddisfarle o piangi pensandoti superiore a loro.

Dobbiamo essere fedele prima di tutto a noi stesse. Oni esperienza impara qualcosa anhce se finisce male.

E poi dai, smettiamola col dire che il mondo è fatto così, che le donne sono così per natura ecc.
Ogni uomo sogna, desidera, auspica una donna per tutta la vita. E penso che questo valga anche per le donne, o almeno una parte di esse. Il problema è l'istintività. L'istintività è una qualità carnale, tipica degli animali. Se una persona vuole proporsi al mondo, realizzare una vita insieme ad un altro individuo, deve completamente estirpare questa gramigna. Deve acquisire qualità spirituali come l'amore che, badate bene, non è un qualcosa a tempo, ma eterno. Deve acquisire tutte quelle qualità spirituali che le permetteranno di costruire una solida base per un rapporto duraturo. Altro che balle. Qui il problema non è il non riuscire a farlo, ma il non volerlo fare! Capito?

Non basta, un giardino se ce l'hai lo devi saper coltivare, giorno per giorno.

Se mi dite quanto è importante avere una vita sessuale normale per un uomo io vi credo e provo acontentare mio marito anhce perché poi la voglia viene mangiando. ma quando ero nei 40 giorni dopo parto quando non si deve fare sesso gli ho detto che se non ce la fa non mi offendo se va alla prostitute. Perché ha quelle esigenze e io non posso soddisfarli.

Per una donna soddisfare il suo narcisismo è altrettanto importante. Questa significa in grande due cose: uno: dirgli che sei bella (per me) e alla fine se non mi trova bella che diavolo stiamo assieme. Un uomo che ti paragona con altre donne nel tuo svantaggio o in compania corteggia tutte fuorché prima o poi sarà tradito. Tradito di che? Che stia ognuno con chi gli piace.
Due: farla sentire che ti piace stare con lei, che sei felice con lei.
Se non fai che criticarla e brontolare tutto il giorno ti lascierà per la prima lussinga venuta da un altro uomo.
Ed è giusto che la faccia tanto tu non eri felice con lei, forse quest'altro.

Questa non è solo istintività, anzi è il desiderio di fare felice e vedere contento anche grazie a te in quanto donna, l'uomo che ti sta accanto. Se non hai questo feedback allora la porta è aperta perché possa venire un'altro.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9197
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #41 il: Agosto 01, 2014, 19:00:59 pm »
Ogni uomo sogna, desidera, auspica una donna per tutta la vita. E penso che questo valga anche per le donne, o almeno una parte di esse.

No, guarda, non è esattamente così; perlomeno non lo è per me.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline André Linoge

  • Affezionato
  • **
  • Post: 211
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #42 il: Agosto 01, 2014, 20:58:16 pm »
Ogni uomo sogna, desidera, auspica una donna per tutta la vita.
Mi associo a quanto detto da Frank!
Io sogno e desidero una donna diversa ogni sera sotto le lenzuola per il resto della mia vita, semmai! :lol:

Mica una donna da viverci insieme tutta la vita! Sempre la stessa donna!? Cosa sarebbe? Un atto di masochismo estremo? Una minaccia? La costruzione di una sorta d'inferno terreno?
Non farmi neanche pensare a certe cose che poi stanotte mi vengono gli incubi! :lol:
Single Forever!
Più casa, più soldi, più libertà!

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #43 il: Agosto 01, 2014, 21:16:57 pm »
Ma no dai, tu parli così perché sei sfiduciato e ti capisco perfettamente. Però, se trovassi una donna che ti dà tutto ciò che desideri, perché cambiare?  ;)
Sì, lo so, sono all'antica. Dovevo nascere qualche centinaio di anni fa.  :lol:

Offline André Linoge

  • Affezionato
  • **
  • Post: 211
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #44 il: Agosto 01, 2014, 22:44:32 pm »
Ma no dai, tu parli così perché sei sfiduciato e ti capisco perfettamente. Però, se trovassi una donna che ti dà tutto ciò che desideri, perché cambiare?  ;)
Sì, lo so, sono all'antica. Dovevo nascere qualche centinaio di anni fa.  :lol:
Una donna che mi da tutto quello che desidero? Un genio della lampada femmina allora! :lol:
Single Forever!
Più casa, più soldi, più libertà!