Autore Topic: Ci si può fidare delle donne?  (Letto 11168 volte)

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Ci si può fidare delle donne?
« il: Luglio 28, 2014, 19:14:43 pm »
"Non fare di tutta l'erba un fascio", direbbero loro, "di alcune sì, di altre no, esattamente come per voi maschi". Però... uhm, io ho la convinzione che QUALSIASI DONNA, MESSA DAVANTI ALLA PROVA, TRADIREBBE IL PROPRIO COMPAGNO. Sono esenti le cieche e le cerebrolese, naturalmente.  :lol:
"Io non lo farei mai! Amo troppo mio marito". Seee, come no. Ma metti che un giorno ti capita davanti un bonazzo della Madonna, di quelli che ti mandano completamente in tilt. Saresti ancora in grado di tenere fede alla tua promessa?  :rolleyes2:

Offline André Linoge

  • Affezionato
  • **
  • Post: 211
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #1 il: Luglio 28, 2014, 19:19:41 pm »
Io mi fiderei più di un cobra o di un serpente a sonagli che di una donna! :lol:

Fidarsi delle donne è il sistema più rapido per prenderlo in quel posto! ;)
Single Forever!
Più casa, più soldi, più libertà!

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #2 il: Luglio 28, 2014, 20:15:31 pm »
Ci si può fidare delle donne?

No.




Io mi fiderei più di un cobra o di un serpente a sonagli che di una donna! :lol:

Fidarsi delle donne è il sistema più rapido per prenderlo in quel posto! ;)

Quoto anche gli spazi vuoti.
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9197
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #3 il: Luglio 29, 2014, 01:03:51 am »
Io non mi fido nemmeno degli uomini.
Certo, delle donne ancor di meno.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #4 il: Luglio 29, 2014, 02:18:57 am »
Ma metti che un giorno ti capita davanti un bonazzo della Madonna, di quelli che ti mandano completamente in tilt. Saresti ancora in grado di tenere fede alla tua promessa?  :rolleyes2:

.......da quello scrivi si direbbe tu conservi ancora una decente concezione delle donne....e ti sbagli.
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16376
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #5 il: Luglio 29, 2014, 06:53:43 am »
No, perché cambiano come l'Alice della favola: la donna che hai davanti non è la stessa di cui ti fidavi cinque minuti fa! :lol:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #6 il: Luglio 29, 2014, 08:34:54 am »
Mamma mia, che uomini di poca fede!  :lol:  :P

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Ci si pu� fidare delle donne?
« Risposta #7 il: Luglio 30, 2014, 03:14:22 am »
c'e`bisogno seriamente di rispondere a questo topic?
Purtroppo se ne avverte fisiologicaments il bisogno,e nn parlo di toglierle le mutande e menarsele.

Offline Artemisia Gentileschi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 356
  • Sesso: Femmina
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #8 il: Luglio 30, 2014, 07:23:18 am »
Assolutamente NO.

In genere però io non mi fido del 99,9% del pianeta perché persone (donne e uomini) falsi, doppiogiochisti, arrivisti, traditori e approfittatori sono purtroppo diffusi.

E ho conosciuto anche, per mia sfortuna, uomini traditori che definire attori sarebbe fargli un complimento.
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Offline Jerry28

  • Utente
  • *
  • Post: 49
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #9 il: Luglio 30, 2014, 09:13:33 am »
Fidarsi un par de cojoni   :lol:

Offline Jerry28

  • Utente
  • *
  • Post: 49
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #10 il: Luglio 30, 2014, 09:24:56 am »


E ho conosciuto anche, per mia sfortuna, uomini traditori che definire attori sarebbe fargli un complimento.
Quello sono io,come sono diventato grazie alla stragrande maggioranza delle donne  :)

Offline Cassiodoro

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1239
  • Sesso: Maschio
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #11 il: Luglio 30, 2014, 09:52:49 am »
Quello sono io,come sono diventato grazie alla stragrande maggioranza delle donne  :)
Ai miei tempi le ragazze si domandavano "perchè i maschi possono ed io no"......

E' l'eterno dilemma ... è nato prima l'uovo o la gallina? Ma ormai ci sono tutte e due, e chi è nato prima non ha importanza.

Mai come in questo caso vale il principio "non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te", che non è solo una prerogativa cattolica.

Chi si mette (sposa) con una donna e non ne accetta i difetti, comprese gli eventuali cedimenti, e si impone limiti di cui, prima o poi, si pentirà, non sarà mai all'altezza di Giulio Cesare, che difese la propria moglie con la famosa frase "la moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto"

E poi si confonde sempre la "donna" con la "moglie" .....

Anche la migliore delle mogli, l'ideale, ha a disposizione tutti gli strumenti per ridurre sul lastrico e rendere la vita impossibile al marito, anche se non tradisce.

Di una semplice "donna" perchè ci fai sesso insieme non è un motivo valido per pretendere, o che lei pretenda, la fedeltà assoluta.
"Sì, sull’orlo del baratro ha capito la cosa più importante" - "Ah sì? E cosa ha capito?" - "Che vola solo chi osa farlo"

Offline Artemisia Gentileschi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 356
  • Sesso: Femmina
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #12 il: Luglio 30, 2014, 17:56:28 pm »
non sarà mai all'altezza di Giulio Cesare, che difese la propria moglie con la famosa frase "la moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto"

E poi si confonde sempre la "donna" con la "moglie" .....


Beh come dargli torto! D'altra parte la sua prima moglie era forse l'unica che avesse mai amato proprio perché erano cresciuti insieme. Servilia gli andava bene per altre cose  ;)

Sempre più furbo di Enrico VIII che credeva ogni moglie pura e fedele!
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Offline Artemisia Gentileschi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 356
  • Sesso: Femmina
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #13 il: Luglio 30, 2014, 18:04:31 pm »

"Io non lo farei mai! Amo troppo mio marito". Seee, come no. Ma metti che un giorno ti capita davanti un bonazzo della Madonna, di quelli che ti mandano completamente in tilt. Saresti ancora in grado di tenere fede alla tua promessa?  :rolleyes2:

Doktor mi permetto solo di esprimere che secondo me il bonazzo c'entra poco. Forse questo vale per gli uomini ma le donne che trasdiscono nel 99% dei casi lo fanno per il solito fumoso amante: il loro narcisismo.
Che è la stessa piaga che le rende spesso spocchiose e opportuniste.
Quando abitavo a Praga lavoravo in un ristorante/bar e ci sarebbe stato da fare un trattato di antropologia sui meccanismi di corteggiamento a cui assistivo.
Alla fine ero arrivata al punto che quando vedevo entrare degli italiani dicevo loro di provare a non offrire da bere a nessuna delle donne che avrebbero incontrato, però spesso mi rispondevano che per quello che costava la birra, tanto valeva provarci.

"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Ci si può fidare delle donne?
« Risposta #14 il: Luglio 30, 2014, 18:17:20 pm »
Doktor mi permetto solo di esprimere che secondo me il bonazzo c'entra poco. Forse questo vale per gli uomini ma le donne che trasdiscono nel 99% dei casi lo fanno per il solito fumoso amante: il loro narcisismo.
Che è la stessa piaga che le rende spesso spocchiose e opportuniste.
Quando abitavo a Praga lavoravo in un ristorante/bar e ci sarebbe stato da fare un trattato di antropologia sui meccanismi di corteggiamento a cui assistivo.
Alla fine ero arrivata al punto che quando vedevo entrare degli italiani dicevo loro di provare a non offrire da bere a nessuna delle donne che avrebbero incontrato, però spesso mi rispondevano che per quello che costava la birra, tanto valeva provarci.

e dici che le donne traddiscono per una birra?  :ohmy: