Autore Topic: Frustrazione o cosa?  (Letto 20861 volte)

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #30 il: Luglio 23, 2014, 15:41:05 pm »
vale per te l'osservazione fatta in altro topic, questa risposta è degna del sig. Veneranda di manzoniana memoria.
 :lol:

è la stessa risposta di Warlordmaniac.

Classica risposta femminile dai significati rarefatti. Brava. :shifty:


eh sì le donne erano più più più... forse è per questo che c'è così tanta propaganda di empowerment per le femmine oggi. Hanno perso la scaltrezza e vanno aiutate. Quindi, ergo, è corretto.

Se si vuol recuperare il rapporto M/F che c'era un tempo quando le donne erano più scaltre e tutto andava meglio...bisogna insegnare alle donne i "veri valori" no? la scaltrezza per esempio, che ritornino quelle di un tempo  :cool:

Non c'è nulla da recuperare nel rapporto M/F.
Non ci debbono essere nuovi privilegi e debbono essere definitivamente dismessi gli antichi privilegi.
Uomo e Donna sono uguali ed uguali competitor nell'arena sociale.
Chi picchia più duro vince.
Fine.
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #31 il: Luglio 23, 2014, 15:42:50 pm »
Classica risposta femminile dai significati rarefatti. Brava. :shifty:



classica risposta di Cavalier Serpente.
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #32 il: Luglio 23, 2014, 15:44:57 pm »
classica risposta di Cavalier Serpente.

Se è classica vuol dire che mantiene la coerenza. Una delle virtù maschili che nella donna, invece, si trasforma nell'antireciproco, se sai cosa vuol dire (Pardon Madame, non è in senso offensivo ma di verifica). :sleep:
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #33 il: Luglio 23, 2014, 15:45:31 pm »
Se è classica vuol dire che mantiene la coerenza. Una delle virtù maschili che nella donna, invece, si trasforma nell'antireciproco, se sai cosa vuol dire. :sleep:

Il signor Veneranda entrò nell’ufficio postale.
"Scusi" disse il signor Veneranda all’impiegato allo sportello; "è arrivato un pacco per me?"
"Non è arrivato nessun pacco per lei" rispose l’impiegato; "se fosse arrivato, lei avrebbe ricevuto l’avviso. Ha ricevuto l’avviso?"
"Non ho ricevuto nessun avviso" disse il signor Veneranda; "ma a me l’avviso non serve a niente; mi servirebbe il pacco, perché dentro al pacco c’è sempre qualcosa".
"L’avviso serve per avvertirla che le è arrivato un pacco".
"Ecco, proprio questo volevo, il pacco che è arrivato per me".
"Ma non è arrivato nulla per lei".
"Ma come, ha appena detto, e sono le sue parole, l’avviso serve per avvertirla che le è arrivato un pacco; ed io sono qui a ritirare il pacco".
"Io ho solo detto che l’avviso serve solo per avvertirla che le è arrivato il pacco".
"Ah, ho capito, lei mi manda un avviso per avvertirmi che è arrivato il pacco; allora, guardi, faccia a meno di mandarmi l’avviso perché io sono già qua a ritirare il pacco".
"No, non ci siamo capiti, le dicevo che qualora arrivasse un pacco per lei, solo allora le manderemmo un avviso per avvertirla che da noi c’è un pacco per lei; ci siamo capiti ora?" "Certo che ci siamo capiti, mi crede imbecille; ma, mi dica, da dove arriva il pacco?"
"Io… - balbettò l’impiegato - io non so da dove le venga spedito il pacco; io non ne so nulla; lo saprà lei da dove aspetta il pacco".
"Io non aspetto nessun pacco" disse il signor Veneranda "e non ho nessuna idea di chi potrebbe spedirmi un pacco; ma se lei dice che mi arriverà un avviso che mi avverte che c’è un pacco per me da lei, io vengo da lei per sapere da dove mi arriva il pacco".
"Io… io non ne so nulla del suo pacco!"
"Ma allora perché mi dice che mi deve arrivare un avviso per ritirare un pacco?" esclamò il signor Veneranda arrabbiandosi; "ma guarda un po’ che tipo! Prima mi dice che mi arriverà un avviso, poi che devo passare qui a prendere il pacco, poi casca dalle nuvole! Oh, ma che razza di servizio postale!"
E il signor Veneranda si allontanò scuotendo la testa e brontolando
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #34 il: Luglio 23, 2014, 15:48:05 pm »
Infatti, ....non c'è nesso alcuno.
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #35 il: Luglio 23, 2014, 15:52:14 pm »
Infatti, ....non c'è nesso alcuno.

con te? sì che ce l'ha.  Anche il sig. Veneranda ha una sua coerenza.

Perché quel che ho detto io, con altre parole è la stessa cosa che ha detto Warlordmaniac, però a lui rispondi in un modo e a me in un altro
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #36 il: Luglio 23, 2014, 15:53:50 pm »
se non capisci chiedi eh.. però se rileggi magari lo capisci da solo.
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #37 il: Luglio 23, 2014, 16:04:08 pm »
....però a lui rispondi in un modo e a me in un altro

Sono due diverse considerazione dalla differenza non tanto sottile, in conseguenza...


se non capisci chiedi eh.. però se rileggi magari lo capisci da solo.

Madame!! Quale scortesia! Come potrei con la semplice logica della comprensione accedere all'arcano?
Opportunamente, mi munirò di una donna e mi servirò della sua creatività surreale del pensiero, affinchè mi disveli il significato della rilettura che mi proponi.

...Un garbato inchino, Madame.


.....
.........ma che strano ...in questo momento sto ascoltando un brano di Francois Feldman che si intitola
"Le Serpent Qui Danse"... :cool:
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #38 il: Luglio 23, 2014, 16:11:13 pm »
Sono due diverse considerazione dalla differenza non tanto sottile, in conseguenza...


la mia e quella di Warlordmaniac? no sono esattamente le stesse. Lui è stato più sintetico ma sono esattamente due considerazioni che vogliono dire "stai dando ragione al femminismo".

Mi spiace che tu ti sia offeso per averti detto di rileggere.

Come vedi qui sopra ho spiegato senza paragoni "surreali" e mi sembra di essere stata il più chiara e il più sintetica possibile.


p.s.: comunque la suggerisco la lettura del sig. Veneranda di Carletto Manzoni  :) molto spesso nei forum la dinamica è quella

L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #39 il: Luglio 23, 2014, 16:14:08 pm »
Sono due diverse considerazione dalla differenza non tanto sottile, in conseguenza...



posso provare a rispondere anche "cavalierescamente"

"sono due diverse considerazioni sta funcha di minchia, in conseguenza sta rifuncha di minchia  :lol:

così è più chiaro?
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #40 il: Luglio 23, 2014, 16:15:40 pm »
Ma da dove nasce l'ideea che la donna non gode del sesso?
(non bisogna per forza parlare di orgie, della scopata normale con il suo uomo)

 :huh: :blink:....vorrei saperlo anch'io.
Questa è una delle considerazioni che non mi sarei mai aspettato di leggere in un forum sulla QM.... :wacko:

Devi tener conto però che molti utenti sono sopratutto frequentatori di prostitute e paradossalmente le vere troie di mestiere non godono.

A me piacerebbe avere una risposta alla mia domanda  da Rita o Warlord, se è possibile.

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #41 il: Luglio 23, 2014, 16:22:50 pm »
la mia e quella di Warlordmaniac? no sono esattamente le stesse. Lui è stato più sintetico ma sono esattamente due considerazioni che vogliono dire "stai dando ragione al femminismo".

Mi spiace che tu ti sia offeso per averti detto di rileggere.

Come vedi qui sopra ho spiegato senza paragoni "surreali" e mi sembra di essere stata il più chiara e il più sintetica possibile.


p.s.: comunque la suggerisco la lettura del sig. Veneranda di Carletto Manzoni  :) molto spesso nei forum la dinamica è quella

Tranquilla nessuna offesa,....sfortunatamente essendo un forum non hai la possibilità di vedere come mi sbellico dalle risate quando assumo toni che potrebbero apparire da "incazzato", per così dire.  :)

posso provare a rispondere anche "cavalierescamente"

"sono due diverse considerazioni sta funcha di minchia, in conseguenza sta rifuncha di minchia  :lol:

così è più chiaro?

La mia signorilità nelle espressioni è cosa nota, mi compiaccio che tu ne abbia assorbito i risvolti più eleganti......non so perchè ti trovo improvvisamente più comunicativa, .....cristallina direi.

I miei compiacimenti&rallegramenti, Madame....sono estasiato.   ^_^  :sleep:

 :lol: :lol:
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" è più consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4246
  • Sesso: Maschio
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #42 il: Luglio 23, 2014, 16:25:29 pm »
:huh: :blink:....vorrei saperlo anch'io.
Questa è una delle considerazioni che non mi sarei mai aspettato di leggere in un forum sulla QM.... :wacko:


Devi tener conto però che molti utenti sono sopratutto frequentatori di prostitute e paradossalmente le vere troie di mestiere non godono.

A me piacerebbe avere una risposta alla mia domanda  da Rita o Warlord, se è possibile.

Probabilmente nasce da un'alta frequenza di rapporti sessuali dove lei non sembra eccitarsi e finge male.

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #43 il: Luglio 23, 2014, 16:30:03 pm »

Devi tener conto però che molti utenti sono sopratutto frequentatori di prostitute e paradossalmente le vere troie di mestiere non godono.

.

fammi capire. Quindi per te le donne si distinguono in "vere troie" o "finte troie"? Quindi una che raggiunge l'orgasmo solo col suo uomo è una finta troia?

Qui apriremmo un dibattito immenso su cosa intendete per "troia" e ciascuno direbbe la sua. Qualcuno direbbe semplicemente "maiala e con fantasie perverse" ma.. e qui nemmeno Cavaliere sarebbe d'accordo, se non ricordo male una volta ha affermato che per arrivare a questo stadio dev'essere istruita e guidata da un uomo, quindi di suo no.
Di libido abbiamo già parlato e ho già spiegato che quel che intendo io (e mi pare anche Frank o qualche altro uomo) non fosse il raggiungimento dell'orgasmo, è il gran desiderio che c'è prima che porta all'iniziativa, non alla scopata col tuo uomo dopo averci preso confidenza per mesi.

Citazione
A me piacerebbe avere una risposta alla mia domanda  da Rita o Warlord, se è possibile

Rileggiti Le notti Bianche, rileggiti la conferma di Cavaliere e dimmi se davvero pensi che la libido femminile sia quella così standardizzata.

Io invece da te vorrei la risposta al motivo per cui se siamo così tanto vogliose di cazzo aspettiamo sempre l'iniziativa maschile, e non basta.. aspettiamo pure che creino l'atmosfera, diano conferme.

Come mai se la libido (il desiderio sessuale) è così quantitativamente (anche ammettendo che sia qualitativamente diverso come in effetti anche è, diverso sia in quantità che in qualità) uguale non esiste il fenomeno inverso.

L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Frustrazione o cosa?
« Risposta #44 il: Luglio 23, 2014, 16:34:02 pm »
Probabilmente nasce da un'alta frequenza di rapporti sessuali dove lei non sembra eccitarsi e finge male.

Warlord credo che la domanda di Lucia fosse "da dove nasce l'idea che le donne non godano con il sesso?"

Domanda che si rifaceva a vecchie discussioni, in cui si discuteva di libido femminile più o meno quantitativamente e qualitativamente uguale a quella maschile.

Peraltro la mia risposta è: "non ho mai detto che le donne non raggiungono orgasmi o non godano mai con il sesso, ma questo non vedo cosa c'entri con l'affermazione de "le donne sono tutte grandi troie dentro, ma lo disvelano solo oggi"
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli