Autore Topic: Le italiane che non conoscete  (Letto 119941 volte)

Offline giacca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 581
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #510 il: Giugno 21, 2014, 17:55:13 pm »
Certo, ma mediamente non è così, cioè se paragono la bella quarantenne che si tiene bene alla ventenne cessa beh ok, però vedendo la media le giovani sono più appetibili, è ovvioPerò più avanti con l'età diventano più sfrontate appunto perché devono imporsi sulla concorrenza della carne fresca e quindi competono con l'aggressività nel proporsi.Però Schopenhauer mi sembra dicesse che accoppiarsi con una donna non più mestruata è assurdo, è contro natura, adesso non ricordo precisamente però intendeva dire tipo che la bellezza femminile esiste come trucco della Natura per concupire il maschio e farlo prolificare, infatti guarda caso le donne sono attraenti nell'età del mestruo, né prima né dopo (a parte per pervertiti tipo pedofili e gerontofili).
Non so, io non ho mai trombato una carampana, spero che non avvenga mai però con gli anni potrebbe succedere, a meno che non vengano riaperti i casini, però meglio prendersi le precauzioni e scoparsi una gnocca giovane piuttosto che andare tranquilli con un rottame in menopausa.
Una di 20 anni di oggi, tutta artificiale, attira di meno di molte di 40 e più anni. E il sesso non è finalizzato solo alla riproduzione.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #511 il: Giugno 21, 2014, 18:53:25 pm »
Posso dire una cosa magari non graditissima?

Diciamo che quello che controcorrente dice è giusto...
Con una piccola postilla:
Per le donne l'eldorado non dura per sempre,entro una età variabile generalmente tra i 30 e i 40 (più vicino ai 40) l'eldorado finisce,e quindi incomincia per loro una cosa che non avevano mai sperimentato,ed è probabilmente più dura,perchè per gli uomini l'età del rifiuto incomincia dalle prime cotte a scuola,per le donne,se non proprio cesse,diciamo quei 20-25 anni più in là.


In genere è così.

Citazione
Dicono,ma io non so se credervi,che per gli uomini invece intorno ai 35-40 anni ci sia una sorta di rivincita,ma io non so se credervi.

Secondo me non ci son "rivincite", perché ciò che è stato è stato, e indietro non si torna.
L' adolescenza, la gioventù è un periodo della vita breve e irripetibile, che non si può "compensare" da adulti. Tra l' altro le cosiddette "rivincite" possono riguardare solo un numero limitato di uomini, piacenti e ben posizionati, ma non i pinco pallini qualunque. Ad esempio, il luogo comune secondo il quale per un uomo la vita comincerebbe a quarant' anni è per me - che di anni ne ho 43 - una sciocchezza mostruosa.  Casomai a quarant' anni inizia il declino e aumentano i problemi - anche economici. Certo, si ha una maggior maturità, ma che te ne fai se appartieni alla massa e conti meno di zero ?
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #512 il: Giugno 21, 2014, 19:04:00 pm »
Certo che l'ho fatta! Ma non solo! Gli ho anche chiesto dove potevo aver sbagliato, lui mi ha risposto che sono stata una buona moglie e tanto mi basta!

Non prendertela se ti faccio notare che queste tue parole dimostrano una volta di più che la cosiddetta furbizia femminile, la vostra presunta maggior perspicacia, che ovunque vien definita "sesto senso femminile", è solo un mito, una bufala colossale.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #513 il: Giugno 21, 2014, 19:09:13 pm »
La malvagita`sta`tutta in voi donne fidatevi,infatti.
Fin ora io in giro uno che sevizia,tortura e stupra le donne non l'ho visto,anche perche`lo arresterebbero.Ma al contrario ho visto una marea di stronze che calpestano la dignita`di tanti bravi uomini.Che sfottono uomini che reputano inferiori magari x piccoli difetti fisici o lievi handicap.Che usano uomini solo per i loro scopi tipo per denaro o per il cazzo lungo nero.

Questa del cazzo lungo e nero e proprio una fissazione.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline viky

  • Utente
  • *
  • Post: 28
  • Sesso: Femmina
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #514 il: Giugno 21, 2014, 19:14:07 pm »

In genere è così.

Secondo me non ci son "rivincite", perché ciò che è stato è stato, e indietro non si torna.
L' adolescenza, la gioventù è un periodo della vita breve e irripetibile, che non si può "compensare" da adulti. Tra l' altro le cosiddette "rivincite" possono riguardare solo un numero limitato di uomini, piacenti e ben posizionati, ma non i pinco pallini qualunque. Ad esempio, il luogo comune secondo il quale per un uomo la vita comincerebbe a quarant' anni è per me - che di anni ne ho 43 - una sciocchezza mostruosa.  Casomai a quarant' anni inizia il declino e aumentano i problemi - anche economici. Certo, si ha una maggior maturità, ma che te ne fai se appartieni alla massa e conti meno di zero ?
Ma perchè ti sminuisci così?

Non prendertela se ti faccio notare che queste tue parole dimostrano una volta di più che la cosiddetta furbizia femminile, la vostra presunta maggior perspicacia, che ovunque vien definita "sesto senso femminile", è solo un mito, una bufala colossale.

Certo che non mi offendo! Hai assolutamente ragione! Mai trovato traccia in me di questo "sesto senso", non so proprio da dove venga questa cretinata, se fossimo tutte così "veggenti" non ci sarebbero ne matrimoni falliti ne relazioni finite.
La verità è che quando ami vedi solo quello che vuoi vedere finchè non è troppo tardi e credo che,  in questo raggiungiamo la parità purtroppo.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #515 il: Giugno 21, 2014, 19:20:08 pm »
Ma perchè ti sminuisci così?

Non c' entra nulla lo "sminuirsi", semplicemente descrivo la realtà dell' uomo medio 40-45enne, che non è quella narrata dai media o dagli stessi uomini (nonché dalla massa femminile), che per tutta una serie di motivi passano l' intera esistenza a raccontarsi le favole.
Un conto è essere un uomo di successo, ben posizionato, e un conto è far parte della massa e svolgere un lavoro qualunque.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #516 il: Giugno 21, 2014, 19:36:33 pm »
Allora mi sa che faccio parte della minoranza...  :lol:
:) ;)
Lo so che scherzi e lo faccio anch'io, però seriamente, io parlo di una che ti ami per davvero perchè follemente innamorata per il solo fatto che gli piaci, in modo del tutto DISINTERESSATO. Io dico che per un uomo se non è il Paradiso su questa terra, poco ci manca.
Prova a pensare  a una che ti ami alla follia, in modo sincero al 100%, senza secondi fini. Io personalmente non potrei chieder di meglio e SEMPRE IO PERSONALMENTE, con una moglie cosi' ignorerei l'esistenza di qualunque altra donna.
Se poi mi dici che non esistono donne di questo tipo (cosa assai probabile), allora alzo le mani.

Online Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2228
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #517 il: Giugno 21, 2014, 19:48:50 pm »
:) ;)
Lo so che scherzi e spesso lo faccio anch'io, però seriamente, io parlo di una che ti ami per davvero perchè follemente innamorata per il solo fatto che gli piaci, in modo del tutto DISINTERESSATO. Io dico che per un uomo se non è il Paradiso su questa terra, poco ci manca.
Prova a pensare  a una che ti ami alla follia, in modo sincero al 100%, senza secondi fini. Io personalmente non potrei chieder di meglio e SEMPRE IO PERSONALMENTE, con una moglie cosi' ignorerei l'esistenza di qualunque altra donna.
Se poi mi dici che non esistono donne di questo tipo (cosa assai probabile), allora alzo le mani.
No, per carità, altroché se esistono però insomma io sono volubile, nel senso che pur felicemente accasato se vedo una molto figa non ci penso su due volte... però è uno sfogo sessuale, una legnata arrivederci e grazie, non mi interessa fare dei discorsi o cosa, è come andare a puttane, ogni tanto ci vuole anche se si è innamorati della moglie.
Potrà anche essere discutibile ma la penso così, poi magari un domani invecchiando il batacchio funziona meno e potrebbe bastarmene solo una, vedremo.

Online Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2228
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #518 il: Giugno 21, 2014, 20:12:54 pm »
Una di 20 anni di oggi, tutta artificiale, attira di meno di molte di 40 e più anni. E il sesso non è finalizzato solo alla riproduzione.
Le ventenni non sono tutte uguali e in genere sono naturali più di certe carampane incartapecorite rifatte da capo a piedi; d'altronde non c'è storia, è la natura che funziona così, si invecchia e c'è il declino, anzi per le donne il crollo; il mito del fascino della milf è una stronzata inventata dalle donne per darsi una speranza dopo aver perso tutte le battaglie...
Chiaro che scopare non serve solo alla procreazione, però Schopenhauer intendeva un'altra cosa, cioè che "l'amore non è che un inganno intessuto dalla natura per spingere l’uomo a procreare” e quindi la Natura dovendo perpetuare se stessa si serve della bellezza femminile, che guarda caso è tale solo nel periodo della fertilità, e del fatto che l'atto della procreazione per l'uomo (e non per la donna!) è legato al piacere dell'orgasmo.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #519 il: Giugno 21, 2014, 20:38:27 pm »
Questa del cazzo lungo e nero e proprio una fissazione.

e averlo lungo e bianco andrà bene ? :hmm:

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #520 il: Giugno 22, 2014, 05:28:41 am »
@Controcorren
Sei un maledetto sognatore,quanti anni hai?
vorrei tanto tornare a vederla come te.
@Viky
Secondo me tu sei delusa,ti va di scopare?
Oggi ho conosciuto in spiaggia un ucraina insoddisfatta,perche`non le ho chiesto da quanto non fa sesso col marito?
Ha perso contro me a beachvolley il compagno.
Avrei forse dovuto provarci?che penuria tutti questi poveri uomini alpha.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #521 il: Giugno 22, 2014, 09:26:35 am »
"Una ucraina insoddisfatta"...
Che palle questi uomini che credono a tutte le boiate che raccontano le donne...

Citazione
perche`non le ho chiesto da quanto non fa sesso col marito?
Non fa sesso col marito perché, come la quasi totalità delle donne dell' est, si è sposata un italiano solo per sistemarsi.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #522 il: Giugno 22, 2014, 09:41:46 am »
:) ;)
Lo so che scherzi e lo faccio anch'io, però seriamente, io parlo di una che ti ami per davvero perchè follemente innamorata per il solo fatto che gli piaci, in modo del tutto DISINTERESSATO. Io dico che per un uomo se non è il Paradiso su questa terra, poco ci manca.
Prova a pensare  a una che ti ami alla follia, in modo sincero al 100%, senza secondi fini. Io personalmente non potrei chieder di meglio e SEMPRE IO PERSONALMENTE, con una moglie cosi' ignorerei l'esistenza di qualunque altra donna.
Se poi mi dici che non esistono donne di questo tipo (cosa assai probabile), allora alzo le mani.

Premesso che ciascuno di noi è un caso a sé, son del parere che più passa il tempo e più certe romanticherie tendono a svanire.
Personalmente non mi appartengono più da molto tempo.
Per esser più chiaro: se oggi come oggi un ipotetico "mago merlino" mi dicesse: preferiresti incontrare la tua "anima gemella" oppure vincere due milioni di euro al superenalotto?, stai pur tranquillo che io risponderei "due milioni di euro, grazie".
I soldi son potere e ti rendono libero.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #523 il: Giugno 22, 2014, 10:04:09 am »
No nella maniera più assoluta, fatte le dovute eccezioni.
Perchè anche nelle bambine (che in quanto tali non hanno avuto delusioni sentimentali) si nota quell'atteggiamento altezzoso totalmente assente nella stragrande maggioranza degli uomini e nei bambini maschi.

Vero.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #524 il: Giugno 22, 2014, 11:37:27 am »
Certo che non mi offendo! Hai assolutamente ragione! Mai trovato traccia in me di questo "sesto senso", non so proprio da dove venga questa cretinata, se fossimo tutte così "veggenti"

Beh, di sesto senso voi donne proprio non ne avete, date le tremende inchiappettate che puntualmente prendete dai vostri presunti "super-uomini".
Diciamo che vi manca il discernimento, la perspicacia, dovreste svegliarvi un po' di più. Ma non è facile, perché siete troppo dominate dall'istinto. Comprendi?
Dovreste, e lo dico nel vostro interesse, usare di più la ragione, pensare, meditare, riflettere bene prima di prendere decisioni importanti. E la scelta del partner è una decisione importante.

E comunque il sesto senso esiste eccome.  ;)