Autore Topic: IO me  (Letto 6417 volte)

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:IO me
« Risposta #15 il: Aprile 16, 2014, 16:23:00 pm »
Ho una donna genovese, che dice di amarmi, e un altra fan romana che dice pi├╣ o meno la stessa cosa.

Eccellente. La fine sottigliezza della propriet├  di linguaggio spiega perfettamente l'istinto femminile di mentire a se stessa per assolvere alla funzione di prosecuzione della specie.
I pi├╣ acuti coglieranno nel "che dice" la strategia della natura che impera su ogni nostra azione: essa ├Ę lo spostamento temporaneo della "libido materna" nel suo ruolo secondario di innesco del processo di fecondazione. Poich├Ę il ruolo biologico
della donna ├Ę gestare, partorire, allevare finalizzando tutto a questo ruolo essenziale.
La natura non poteva scegliere strategia migliore per assicurare la continuit├  della specie. La donna capace di amare unicamente se stessa e ci├▓ che viene da lei ├Ę la migliore assicurazione che ogni risorsa possibile venga assegnata al nuovo individuo.
E questo che ci possa piacere o no dobbiamo accettarlo e capirlo.
Ma che allora si segua la natura sino in fondo e che non venga.........snaturata.
La migliore strategia di fecondazione ├Ę stabilit├  dalla natura con l'identit├  sessuale maschile funzionale, costruita sulla quantit├ 
in quanto il massimo "spargimento" di seme garantisce un pi├╣ elevato numero di fecondazioni.
A quanto sopra atteniamoci.
Il rapporto uomo-donna corretto E': una donna che, non importa il motivo o il fine, si prenda cura di te e delle tue esigenze pi├╣
"spicciole", ed una serie di concubine, amanti, etc. come dato di fatto funzionale e socialmente accettato.
Non esistono strade alternative.
La societ├  attuale con il suo percorso inarrestabile a messo a nudo una verit├  conosciuta ma sottaciuta: il cosidetto patto sociale tra uomo e donna chiamato matrimonio, si ├Ę retto ed ├Ę esistito (sino ad adesso) sul pragamatismo femminile che sfruttava i vantaggi dall'essere vicina ad un uomo laddove vi era una societ├  o una cultura che richiedeva l'uso della forza a vari livelli per assicurarsi la sopravvivenza.
Ora, nella nostra societ├  odierna, l'uso della forza non ha pi├╣ quelle connotazioni di necessariet├  che una volta si richiedevano.
Ora (per il momento, almeno) la donna non ├Ę pi├╣ nella prospettiva dell'aver bisogno dell'uomo per assicurarsi (generalmente parlando) il "suo pane quotidiano".
Questo ha messo fine al "grande inganno"  e alle culture e sottoculture che da essa ne discendono, propugnando la donna come sinceramente e naturalmente protesa verso l'uomo, una cultura che per├▓ le donne vorrebbero mantenere per i privilegi ed i vantaggi enormi che essa ha sempre generato , ma che le donne non meritano. Semmai le abbiano mai meritate.

Ed a questo tipo di novella "famiglia" io mi rifaccio ed adatto: una donna che si prenda cura di me, e altre donne che si alternano nel prendersi cura del mio uccello in cambio del mio ascolto per le loro panzane e della loro esibizione della "libido materna" al lavoro nel suo ruolo secondario.
Si!! Ne ho (ne abbiamo!!) pienamente diritto semplicemente perch├Ę essendo maschio la natura me ne da diritto ed esattamente come la donna voglio vivere con i miei diritti "naturali".
« Ultima modifica: Aprile 16, 2014, 16:39:10 pm da Cavalier Serpente »
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" Ŕ pi¨ consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:IO me
« Risposta #16 il: Aprile 16, 2014, 16:44:36 pm »
├▓┬░^
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" Ŕ pi¨ consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:IO me
« Risposta #17 il: Aprile 16, 2014, 16:46:16 pm »
scusate, ma qualcosa non funziona nell'invio messaggi... :hmm:
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" Ŕ pi¨ consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline Cavalier Serpente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 612
  • Sesso: Maschio
Re:IO me
« Risposta #18 il: Aprile 16, 2014, 16:58:01 pm »
.
Mi chiedete se ho mai pensato al matrimonio? Mai!!
E che so' diventato matto?
E che faccio, mi metto un'estranea* dentro casa? (cit. Alberto Sordi)
*Nota personale: "NEMICA" Ŕ pi¨ consono ed adatto. "Estranea", per uno degli strani casi del destino potrebbe anche essere una brava persona.

Offline andriun

  • Utente
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Maschio
    • il maschilista
Re:IO me
« Risposta #19 il: Aprile 16, 2014, 20:11:17 pm »
La donna Ŕ troia, e lo dico senza voler offendere alcuno. Il naturale opportunismo che la caratterizza, sarebbe la base del processo che garantirebbe la continuazione della specie umana. La donna naturalmente punta a seguire solo chi teme, o chi pu˛ manipolare ed in qualche modo garantirle un futuro agiato sia per lei che per gli eventuali figli. Il problema oggi, sta nel fatto che la forbice temporale entro cui valutare questo opportunismo si Ŕ di fatto molto ristretta, inducendo la stessa ad essere sempre pi¨  egoista ed a voler riscuotere in tempi brevi il proprio tornaconto.

Questo fatto assieme alla libertÓ eccessiva a lei concessa, hanno determinato una drastica riduzione persino della volontÓ di avere dei figli, tanto che essi sopraggiungono solo come compensazione al proprio ego personale, confuso, molte molte e volutamente dagli stessi media, con il vero istinto materno. Tanto Ŕ vero che nel compiere un passo cosý importante della propria esistenza, non si sente minimamente obbligata nei confronti dell'uomo che dice di "amare". Un fatto questo che indurrebbe l'uomo a rinnegare il seme in lei depositato chiedendone l'aborto, e nei casi pi¨ estremi anche ricorrendo all'omicidio.

Inoltre, l'incapacitÓ di avere una prospettiva generale oltre che futura, rende la donna che ama definirsi moderna, ancor meno adatta di quella tradizionale assoggettata all'UOMO, a risolvere i problemi affrontandoli alla radice. Il massimo che in effetti tende a fare, ovviamente con il sostegno dei soggetti effeminati, Ŕ quello di coprire il pi¨ velocemente possibile e con azioni non risolutive, le falle generate da interventi precedenti, mentre IO, come direbbe Tot˛, pago.   

Offline fabriziopiludu

  • Pietra miliare della QM
  • *****
  • Post: 11589
  • Sesso: Maschio
Re:IO me
« Risposta #20 il: Aprile 16, 2014, 20:25:55 pm »


 Il libro di Arcangelo Miranda?
 "Io sono me"


 


 

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6000
Re:IO me
« Risposta #21 il: Maggio 05, 2014, 11:14:44 am »
Ho letto il tuo libro.
L'ho anche recensito brevissimamente, qui.
http://www.questionemaschile.org/forum/index.php?topic=10400.msg118717#msg118717

Poi far˛ un cosetta un po' pi¨ ben fatta per Amazon dove, tra l'altro, Ŕ giÓ tutto esaurito.
Complimenti!
Non sono d'accordo con tutto quello che hai scritto (come si potrebbe concordare su ogni cosa?) ma giÓ il fatto che tu abbia tirato fuori i coglioni e messo nero su bianco ci˛ che per tutti Ŕ tab¨, merita menzione.
Vnd [nick collettivo].

Offline andriun

  • Utente
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Maschio
    • il maschilista
Re:IO me
« Risposta #22 il: Maggio 05, 2014, 11:38:55 am »
Ovviamente non mi aspetto che tutti siano d'accordo su tutto. 
Comunque grazie per i complimenti.

qui se volete, potete trovare ancora disponibilitÓ.

http://www.amazon.it/Lapparente-intelligenza-contraddizioni-nostro-essenza/dp/8896739462


Offline JanQuarius

  • Affezionato
  • **
  • Post: 200
  • Sesso: Maschio
  • Wiki ad honorem
    • Storie Pensieri & Riflessioni
Re:IO me
« Risposta #23 il: Gennaio 17, 2016, 00:49:44 am »
Scusa il ritardo ma benvenuto anche da parte mia, Andriun!  ;)