Autore Topic: Arti Marziali  (Letto 211749 volte)

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1365 il: Agosto 16, 2021, 00:36:53 am »
https://en.wikipedia.org/wiki/Bill_Wallace_(martial_artist)

Lo scoprii molti anni fa, da adolescente, su riviste di arti marziali come questa.*
https://picclick.it/Bruce-Lee-14-Anni-Dopo-Banzai-International-193872958450.html



Bill "Superfoot" Wallace Highlight












* Tuttora possiedo questo vecchio numero di Banzai International, risalente al 1987, e dedicato a Bruce Lee.
https://picclick.it/Bruce-Lee-14-Anni-Dopo-Banzai-International-193872958450.html#&gid=1&pid=1
« Ultima modifica: Agosto 16, 2021, 00:47:53 am da Frank »
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Antonio

  • Affezionato
  • **
  • Post: 114
Re:Arti Marziali
« Risposta #1366 il: Agosto 18, 2021, 20:42:24 pm »
Una curiosità. Ho conosciuto un tale che pratica Krav maga. Chicchierando chiacchierando (non era italiano e il nostro inglese non è che fosse molto fluente) il discorso si è allargato sul fatto che molte ragazze facciano dei corsi di autodifesa personale. Quindi gli ho chiesto, nel mio inglese maccheronico
"Ma se una, in metro, incontra un omone di 2 metri che la vuole menare, se è preparatissima tecnicamente, può farla franca anche se è molto più piccola? Dando per scontato che l' omone non sappia NULLA di arti marziali?"

Da quello che ho capito, mi ha risposto che potrebbe prevalere, ma solo se rimane lucida e assesta i colpi giusti velocemente e con agilità. E si è messo a mimare 2-3 mosse.

Io non so se esserne convinto. Penso che al massimo potrebbe guadagnare tempo con 2colpi al punto giusto per poi darsela a gambe. Chiedo a coloro che se ne intendono: che ne pensate?

Offline krool

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1413
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1367 il: Agosto 18, 2021, 20:50:07 pm »
Se è in pericolo non preoccuparti che o gli sferra un calcio sui maroni o si mette a urlare. Cmq non capisco perché ti interessi  :P

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1368 il: Agosto 18, 2021, 20:50:57 pm »
Che in uno scontro reale, la femminuccia potrebbe finire in sala rianimazione (se tutto va bene), oppure direttamente al cimitero.
Vedi, il problema di questi pseudo maestri è quello do continuare a illudere le femmine, perché scontrarsi contro qualcuno alto due metri e pesante 130-140 kg, tipo un boscaiolo slavo che conobbi anni fa, non sarebbe una passeggiata nemmeno per uno come me.
Figuriamoci per una tizia di un metro e sessanta per 50 kg.

@@

PS: Il boscaiolo al quale faccio riferimento, era un concentrato di muscoli, frutto sia di madre natura che del suo lavoro da boscaiolo.
Hai idea di cosa significa andare ad impattare contro un tipo del genere ?
La realtà è molto diversa da quella propagandata nei film femministi statunitensi (e non).
« Ultima modifica: Agosto 18, 2021, 21:03:09 pm da Frank »
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1369 il: Agosto 18, 2021, 21:08:18 pm »
Molti anni fa, una 45enne di mia conoscenza, ex judoka (una cintura marrone), alta meno di un metro e sessanta, ma discretamente robusta, volle provare a lottare contro un suo (ex) fidanzato, un uomo alto 1,98 e pesante all'epoca intorno ai 115 kg, che aveva un passato da calciatore, per la precisione come portiere.
Beh, per farla breve: lei non riuscì mai a farlo cadere e le buscò da lui, finendo regolarmente bloccata e "messa sotto" dal suo fidanzato.
La discrepanza fisica e muscolare era troppo marcata.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Antonio

  • Affezionato
  • **
  • Post: 114
Re:Arti Marziali
« Risposta #1370 il: Agosto 18, 2021, 21:10:48 pm »
Questo tizio non è un maestro, da quanto ho capito è uno che pratica da qualche anno... Siccome mi ha descritto il Krav maga come una disciplina mortale, se adeguatamente appresa, mi sono incuriosito 😂
Però lui fisicamente mi è sembrato una mezza sega. Poi non so se in campo sfoderi abilità "sensazionali"

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1371 il: Agosto 18, 2021, 21:14:36 pm »
Questo tizio non è un maestro, da quanto ho capito è uno che pratica da qualche anno... Siccome mi ha descritto il Krav maga come una disciplina mortale, se adeguatamente appresa, mi sono incuriosito 😂
Però lui fisicamente mi è sembrato una mezza sega. Poi non so se in campo sfoderi abilità "sensazionali"

Infatti ho scritto poc'anzi "pseudo maestri", proprio perché avevo intuito che il tipo in questione altro non è che la solita mezza sega perennemente genuflessa di fronte a qualsiasi pelo di fica.

Per inciso: oltre al  judo ho praticato il krav maga.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Antonio

  • Affezionato
  • **
  • Post: 114
Re:Arti Marziali
« Risposta #1372 il: Agosto 18, 2021, 21:16:09 pm »
Molti anni fa, una 45enne di mia conoscenza, ex judoka (una cintura marrone), alta meno di un metro e sessanta, ma discretamente robusta, volle provare a lottare contro un suo (ex) fidanzato, un uomo alto 1,98 e pesante all'epoca intorno ai 115 kg, che aveva un passato da calciatore, per la precisione come portiere.
Beh, per farla breve: lei non riuscì mai a farlo cadere e le buscò da lui, finendo regolarmente bloccata e "messa sotto" dal suo fidanzato.
La discrepanza fisica e muscolare era troppo marcata.

E l'ex fidanzato era solo un calciatore senza conoscenze tecniche delle arti marziali, immagino.
Quindi quei corsi di autodifesa tanto osannati,sono ciofeche per spillare soldi alle femmine.
Anche perché, immagina la situazione su un autobus. Come potrebbe una donna riuscire farla franca con uno di quei nigeriani incazzati e violenti, per di più a porte chiuse. Solo lo spray al peperoncino può fare qualcosa. A condizione che il braccetto riesca a raggiungere l'obiettivo...

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1373 il: Agosto 18, 2021, 21:25:47 pm »
Citazione
E l'ex fidanzato era solo un calciatore senza conoscenze tecniche delle arti marziali, immagino.

Non ne aveva alcuna conoscenza.
Era solo un giovanotto ben messo fisicamente.



Di istruttori e corsi seri ce ne sono veramente pochi.
Tu pensa ad una donna di 35 anni, che in tutta la sua vita non ha mai praticato alcun sport e che di professione fa l'impiegata, che però a un certo punto della vita decide di emulare Bruce Lee e il suo Jeet Kune Do...
https://it.wikipedia.org/wiki/Jeet_Kune_Do
Ma veramente qualcuno crede che quella donna si trasformerà in una macchina da guerra, tipo Jennifer Lopez in questo ridicolo film statunitense del 2002 ?


Sì, è chiaro che potrà imparare alcune tecniche, etc etc, ma non diventerà mai una vera atleta, tantomeno una macchina da guerra.
Per esempio: io iniziai da bambino a praticare il judo, tanto è vero che da giovane riuscivo a fare la spaccata in maniera quasi identica a quella di Van Damme... avessi iniziato in età adulta non ci sarei mai riuscito.


Citazione
Come potrebbe una donna riuscire farla franca con uno di quei nigeriani incazzati e violenti, per di più a porte chiuse. Solo lo spray al peperoncino può fare qualcosa. A condizione che il braccetto riesca a raggiungere l'obiettivo...

Appunto.
Altro esempio: diversi anni fa, a Perugia, uno spacciatore nigeriano di un metro e novanta, spedì al pronto soccorso quattro poliziotti della municipale; due uomini e due donne...
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Antonio

  • Affezionato
  • **
  • Post: 114
Re:Arti Marziali
« Risposta #1374 il: Agosto 18, 2021, 21:34:47 pm »
La domanda mi era sorta anche perché ricordavo questo fatto di cronaca.
https://www.google.com/amp/s/www.ilmessaggero.it/AMP/italia/campionessa_arti_marziali_ferma_aggressione-4447521.html

Ma non penso faccia testo, questi immigrati probabilmente erano mezzi ubriachi. 10 contro 2 me pare un po' troppo

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1375 il: Agosto 18, 2021, 21:38:36 pm »
Quella è una esagerazione,* sia giornalistica che della tizia in questione, di cui parlai già in passato.
https://www.questionemaschile.org/forum/index.php/topic,10005.msg189905.html#msg189905

Inoltre la tipa in questione proveniva dalla kickboxing, ed è una vera (ex) atleta, nonché una spara vaginate.


* Se quella ne ha "fermati" dieci, allora io ne fermo... cento.
Mi vien da ridere.

«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Alexandros

  • Affezionato
  • **
  • Post: 163
Re:Arti Marziali
« Risposta #1376 il: Agosto 18, 2021, 22:34:18 pm »
La cosa che non viene quasi mai detta nei vari corsi di autodifesa/arti marziali è che la tecnica conta quando tra gli avversari non c'è troppa differenza in termini di stazza e prestanza fisica.

Se io, cintura nera e uomo allenato di 183cm per 85kg dovessi scontrarmi con un avversario della mia stazza ma che non è fisicamente allenato e che non ha mai tirato un pugno in vita sua, come andrebbe a finire? Probabilmente riuscirei a sottometterlo abbastanza facilmente, diciamo che potrei anche gestire anche 2 avversari di questo tipo senza troppe difficoltà.
E se invece l'avversario fosse un uomo fisicamente prestante di 1.90 per 110kg? Qui il discorso cambia, probabilmente riuscirei a sottometterlo ma sarebbe molto più difficile e non ne uscirei incolume.

Ora immaginate una donna media alta 160/165cm per 60kg che cerca di sottomettere un uomo più alto di lei di 15/20cm e più pesante di 30kg. Tenete anche presente che un uomo medio (non allenato) ha circa 3 volte la forza muscolare di una donna media nella parte superiore del corpo. In pratica per uomo sarebbe come lottare contro un bambino di 10 anni. C'è troppa disparità fisica che la tecnica non può colmare.

Io stesso quando mi confrontai anni fa con un avversario alto quanto me ma più pesante di 60kg non riuscii a far molto. In compenso contro un giapponese alto 1.60 con molta più esperienza di me e con una superiorità tecnica notevole me la cavai molto meglio quando decisi di usare tutta la mia forza e la mia stazza contro di lui.

Poi sia chiaro, ci sono tantissimi fattori da considerare. Ci sono diverse persone dalla bassa intelligenza cinestetica che sono completamente negate in qualsiasi attività fisica e conseguentemente esse sono le più vulnerabili in un potenziale scontro. Stanchezza, luogo, attenzione, stress, sono tutte cose che possono influenzare il risultato di uno scontro.



Tutto ciò che può essere detto si può dire chiaramente; e su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9388
  • Sesso: Maschio
Re:Arti Marziali
« Risposta #1377 il: Agosto 19, 2021, 11:11:35 am »
Per strada, ossia laddove non esistono arbitri né regole, sono molte le variabili da considerare.

1. L’aggressore:
E' feroce, brutale e non collaborativo. Il suo unico scopo è fare più danni possibili anche giocando sporco. Inoltre può essere armato, sotto effetto di stupefacenti o avere degli amici che gli danno manforte.

2. L'ambiente:
E' differente essere aggrediti in un vicolo, in un parcheggio, in un bagno pubblico, schiena al muro o sulla ghiaia. L’ambiente ha delle insidie che spesso rappresentano uno svantaggio per la vittima ed un vantaggio per l’aggressore. Inoltre può essere usato contro di te. Un esempio? Se cadi a terra sarà piuttosto semplice prenderti la testa e sbatterla sul pavimento, oppure essere preso a calci in faccia.

3. La paura e l’adrenalina:
Puoi essere un mostro a livello tecnico ma se non sarai in grado di gestire la paura e l’adrenalina sarai sempre carne da macello.

4. La stanchezza:
Un aggressore colpisce sempre quando reputa che la sua preda sia vulnerabile. Quindi è altamente probabile che se mai ti dovessi trovare a gestire un’aggressione in strada sarà di sera e probabilmente quando sarai stanco.

5. Gli abiti:
Un conto è allenarsi in gi o in tuta da ginnastica e un conto è doversi difendere quando si indossa un cappotto, un paio di jeans o una gonna. Gli abiti ti possono impedire di svolgere determinati movimenti e ti possono rendere più vulnerabile.

Etc etc.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Antonio

  • Affezionato
  • **
  • Post: 114
Re:Arti Marziali
« Risposta #1378 il: Agosto 19, 2021, 21:08:52 pm »
Gli abiti ti possono impedire di svolgere determinati movimenti e ti possono rendere più vulnerabile.

In alcuni casi potrebbero anche proteggerti da alcuni colpi bassi. Girava un video tempo fa, di un tizio nero, completamente fuori di testa, su un autobus. Indossava un cappotto lungo, di un rigido tessuto plasticoso, chiuso fino alle ginocchia. Se qualcuno avesse voluto dargli un calcio alle palle , era protetto. Per il resto era troppo forte e potenzialmente violento per essere messo ko. Tirava pugni sui sedili per intimare agli altri di cedergli il posto