Internet,la gerarchia e il ”rispetto”

Sapete qual è la forza di Internet?

Che non rispetta nessuno,perchè è priva di gerarchia e rispetto.

Che cosa sono la gerarchia e il rispetto?

Quell’insieme di condizionamenti sociali per cui,la gente pur trovandosi di fronte a una evidente stronzata,che riconosce come tale,sta zitta per timore del giudizio degli altri.

Vi ricordate di quando negli anni 80 l’avvocato Agnelli,sfasciava una ferrari dopo l’altra e veniva ripescato dai soccorsi pieno di coca?

No?
Difficilmente ve lo potete ricordare,i giornali non ne hanno mai fatto menzione.

Il potere,infatti,si misura così:
E’ LA CAPACITA’ DI FARE TACERE.
Anche chi sa,soprattutto chi sa,perchè non tutti rimangono vittime dell’inganno,ma quelli che sanno preferiscono tacere.

SI RISPETTA TACENDO,SI TACE RISPETTANDO.
In Sicilia lo sanno bene.

In questo senso internet,irrompe nella monolitica società umana,fatta di silenzi e rispetti, come strumento magnificamente democratico…
Internet è democratica come la morte,non rispetta nessuno,non fa differenze e colpisce tutti:

Internet non rispetta le donne,non rispetta gli uomini,non rispetta i neri,i bianchi,gli ebrei,i cattolici,i protestanti,gli atei,i musulmani,i buddhisti,i taoisti,i vegani,i carnivori,i seguaci del Feng Shui ecc…

METTETEVI L’ANIMA IN PACE,INTERNET NON RISPETTA NESSUNO, il che significa implicitamente che non fa differenze,tutti possono essere criticati,nessuno è immune…

Però alcuni lo accettano,altri no,perchè?

Se nella società sei già abituato a essere costantemente sotto il bersaglio delle critiche,non insorgi perchè per te è la normalità e non c’è nulla di diverso tra il trattamento che ricevi nella società reale e quello che ricevi su internet.
Se però il tuo status sociale è tale che gli altri ti debbano ”rispetto” insorgerai contro la diabolica creazione che ha rotto la tua immunità da critiche e ha buttato nel cesso ”il rispetto”.

Internet è un meccanismo orizzontale in cui ognuno è libero di dire quel che cazzo gli pare degli altri,ma deve accettare che gli altri facciano lo stesso con lui.

Un esperimento di democrazia e di orizzontalità dei rapporti umani mai esistito prima.

Se hai uno spirito democratico,riesci a stare al gioco,se non riesci a stare al gioco è perchè evidentemente la ”gerarchia e il rispetto” ti ponevano in uno status di immunità per cui tutti potevano essere criticati ferocemente,ma tu e il tuo gruppo sociale, evidentemente no.

Quindi quando tu insorgi contro il web,perchè vengono scritte cose ”contro le donne”,è perchè evidentemente,il duetto ”gerarchia e rispetto” sta dalla tua parte,rendendoti immune dal feroce tiro di fuoco incrociato che invece colpisce tutti gli altri.

E’ una caduta della maschera,un implicita ammissione del proprio potere,che spesso viene negato o addirittura proiettato su altri gruppi sociali, che però stranamente non godono di tale immunità,e infatti non insorgono per una parola in più scritta in un forum,tanto che cos’è una parola in più in un forum,se essi sono costantemente criticati nella loro società?

Perchè dovrebbero chiedere che internet li rispetti,se poi sarebbero comunque presi di mira in modo feroce dalla società in cui vivono? Sarebbe fatica sprecata…

Il discorso cambia per quei gruppi sociali che subiscono critiche esclusivamente su internet:una volta silenziato internet,il gioco è fatto.

Insomma ponetevi queste domande,per capire i rapporti gerarchici reali,e non quelli comunemente postulati,e così spesso stigmatizzati,nella nostra società.

Ogni riferimento a gruppi sociali specifici è puramente casuale,provate voi a fare il giochino:

CHI E’ CHE TUONA CONTRO IL WEB,PERCHE’ IL WEB DI QUA,DI LA’,NEL WEB SI ANNIDANO PERICOLOSI ELEMENTI DA FERMARE CON OGNI MEZZO?
BENE CHI TUONA,STA IMPLICITAMENTE AMMETTENDO IL PROPRIO POTERE,IL PROPRIO STATUS DI IMMUNITA’.


This entry was posted in Femminismo